Richard Krajicek: “Rafael Nadal non è il miglior esempio per i giovani”


by   |  LETTURE 24751
Richard Krajicek: “Rafael Nadal non è il miglior esempio per i giovani”

Il campione del 1996 di Wimbledon e il direttore del torneo ABN Amro Open, Richard Krajicek, ha recentemente elogiato Rafael Nadal per la sua dedizione e il suo impegno a evolvere e a migliorare il proprio tennis.

Krajicek ha dichiarato: "Nadal non è il miglior esempio per i giocatori più giovani, perché usa molto il top spin. Ma con la disciplina e il duro lavoro si può compensare.” Krajicek non sarebbe d'accordo con la regola del punto secco sul 40-40.

"Non cambierei mai quella regola, Nadal si adatta perfettamente ad essa.” Nelle scorse settimane le sue affermazioni controverse su Roger Federer hanno fatto molto scalpore: ha infatti affermato che lo svizzero è tornato numero uno al mondo grazie agli infortuni di altri giocatori.

Anche Robin Haase, tennista olandese connazionale di Krajicek, ha rilasciato delle dichiarazioni su Rafael Nadal. “Quando giochi contro di lui senti che devi restituire una buona palla, altrimenti non ci sei.

Se restituisci una palla lenta, devi correre e diventa ancora più difficile colpire quella buona palla.” Haase ha anche elogiato il rovescio di Nadal: "L'ho trovato meglio del diritto, può aprire grandi angoli con quel colpo.

Haase pensa che anche lo spagnolo sia bravo a rete: "Tutti considerano Nadal come un giocatore difensivo, ma spesso è a rete. E quando ci va, vince sempre il punto.

Ciò che lo distingue dagli altri tennisti è che Rafa gioca ogni punto come se fosse un match point.