Fabrice Santoro: "Inumano vedere Rafael Nadal stare così dietro"


by   |  LETTURE 4172
Fabrice Santoro: "Inumano vedere Rafael Nadal stare così dietro"

In media quest'anno al Roland Garros, Rafael Nadal ha risposto 4.57 metri lontano dalla linea di fondo, posizionandosi molto vicino al giudice di linea nei pressi dei teloni. Nell'edizione 2015 dello stesso torneo, la distanza era di "appena" 3.24 metri.

E Nadal mette in campo quasi nove risposte su dieci alla prima di servizio! Dominic Thiem è il secondo giocatore a stare più dietro (l'esatta cifra nel suo caso non è stata precisata da L'Equipe.

"Ha senso per entrambi - ha spiegato Patrick Mouratoglou - perché sono due giocatori che giocano con tanto top spin. Se stanno vicino alla linea, non hanno tempo. Il loro obiettivo è quello di darsi il tempo di tornare molto vicino alla linea e dettare lo scambio dal secondo colpo.

Quasi nessuno è in grado di farlo. Richiede forza di braccio e tanta intensità. Ed è per questo che sono così forti sulla terra. Il servizio diventa un'arma molto meno efficace contro di loro. Ti costringono a giocare degli scambi sempre". Fabrice Santoro ha detto: "Per me è quasi disumano.

Come è possibile rispondere così indietro? Ci vuole così tanta potenza...". .