Ljubicic si espone sulla polemica di Novak Djokovic a Wimbledon: il parere

L'ex tennista ha espresso la propria opinione sulle lamentele del serbo contro il pubblico, in particolare i tifosi di Holger Rune

by Gianluca Ruffino
SHARE
Ljubicic si espone sulla polemica di Novak Djokovic a Wimbledon: il parere
© Getty Images

La polemica Djokovic continua. Dal campo di Wimbledon sono arrivate due risposte piuttosto indicative dal 37enne di Belgrado:

  1. Novak Djokovic è un campione assoluto;
  2. Novak Djokovic non riesce proprio a farsi voler bene.
Il tennista serbo è arrivato all’All England Club con poche certezze, tantissimi punti di domanda e un ginocchio ancora malconcio.

Contro ogni aspettativa, viste le condizioni fisiche, ai quarti di finale del torneo londinese ci sarà ancora il 24 volte campione slam, per la quindicesima volta in carriera. La netta vittoria in tre set contro Holger Rune è stata l’ennesima prova di forza dell’ex numero uno, che però ha lasciato strascichi e discussioni per il suo discorso a bordo campo al termine del match.

Djokovic ha zittito il pubblico che, a suo parere, ha gridato “buu” in maniera provocatorio dopo i punti del suo avversario. L’ex giocatore e allenatore, oggi commentatore, Ivan Ljubicic ha espresso la propria opinione sul tema ai microfoni di Sky Sport.

Le parole di Ivan Ljubicic

L’ex tennista croato ha commentato: “Io ho sentito altre volte i tifosi di Rune festeggiare in questo modo. Se lo hanno fatto per infastidire Nole, è una cosa che facevano già.

Quindi non lo so. Ho visto tanta gente cercare di distrarre Nole in tanti modi diversi. Questa è un modo originale, perché non trovo una logica ad esultare con un “buu” quando un giocatore fa un punto.

Però lui l’ha interpretata così, usando questa cosa per avere più concentrazione”. Ljubicic ha poi parlato della prestazione del tennista serbo, dichiarando: “C’è però da parlare della sua partita, è quello che secondo me bisogna raccontare.

Un tennis perfetto. Se questo era una prova per capire le condizioni del suo corpo, possiamo assolutamente dire che Novak c’è e come”.

Novak Djokovic Wimbledon Holger Rune
SHARE