Novak Djokovic non nasconde la sua delusione dopo la sconfitta contro Ruud

Il serbo si è arreso in semifinale al Masters 1000 di Monte-Carlo

by Antonio Frappola
SHARE
Novak Djokovic non nasconde la sua delusione dopo la sconfitta contro Ruud
© Julian Finney/Getty Images

"Sono deluso" . Novak Djokovic non nasconde i suoi sentimenti dopo la sconfitta subita contro Casper Ruud al Masters 1000 di Monte-Carlo. Il campione serbo ha reagito al termine di un primo set davvero negativo e sembrava aver assunto il totale controllo della partita, ma le cose si sono nuovamente ribaltate all'inizio e alla fine del set decisivo.

Proprio nel momento in cui era riuscito a recuperare il break di svantaggio, il 36enne è tornato a commettere errori inusuali e ha chiuso con un doppio fallo sul terzo match point offerto a Ruud sul 4-5.

Novak Djokovic non nasconde la sua delusione dopo la sconfitta contro Ruud

"Faccio i miei complimenti a Casper.

Ha giocato davvero bene, soprattutto all'inizio del primo e del terzo set. Ho avuto le mie occasioni, ma l'ultimo game non è stato grandioso. Lui è stato solido fino all'ultimo 15 e ha meritato di vincere. Il mio gioco ha vissuto molti alti e bassi.

La cosa positiva è aver recuperato dopo aver perso il primo set giocando bene. Ci sono quindi degli aspetti positivi da portare con me dopo questo torneo, ma ovviamente sono deluso" , ha detto Djokovic in conferenza stampa.

Il serbo non ha ancora vinto un titolo quest'anno; una tendenza a cui non è abituato. "Ho degli standard elevati, quindi non aver ancora vinto un titolo - forse rispetto agli ultimi 15 anni - è deludente. Non è affatto una grande stagione.

Però ho raggiunti le semifinali in Australia e a Monte-Carlo. Ho giocato solo tre tornei, è normale aspettarsi che alcune stagioni non inizino bene. Spero di poter tornare a ottenere risultati e di poter costruire a partire da questo torneo. Spero davvero di poter fare meglio nei prossimi tornei" .

Novak Djokovic
SHARE