Novak Djokovic potrebbe entrare nel mondo Milan: curiosa suggestione sul serbo

Il tennista serbo è anche un grande tifoso rossonero

by RedazioneMia
SHARE
Novak Djokovic potrebbe entrare nel mondo Milan: curiosa suggestione sul serbo
© Daniel Pockett/Getty Images

La stagione tennistica vive un momento di parziale calma dopo l'exploit agli Australian Open. Qui Jannik Sinner ha fatto la storia, è diventato il primo italiano a vincere in Australia e ha riportato uno Slam in Italia dopo quasi mezzo secolo.

Tante vittorie importanti, in particolare la semifinale contro il numero Novak Djokovic e la grande rimonta in finale contro Daniil Medvedev. Quello che ha fatto in semifinale resterà ad ogni modo nella storia, Sinner è riuscito a fermare il dominio di Nole a Melbourne, il serbo era reduce da 33 vittorie consecutive e aveva un record di 10-0 nelle semifinali dello Slam australiano.

Sinner è riuscito a ipnotizzare mentalmente Djokovic e lo ha battuto in tre degli ultimi quattro precedenti. Sia l'azzurro che il serbo hanno caratteristiche in comune, una forza mentale che lascia a bocca aperta. Djokovic è il numero uno e tennista più vincente della storia grazie ad una forza mentale clamoroso, il serbo non si arrende ed è sempre pronto a reagire.

Anche per questo nelle ultime ore è emerso un retroscena che avrebbe del clamoroso. Secondo alcune indiscrezioni riportate da Repubblica Gerry Cardinale, azionista di riferimento del Milan, a reb e pensato a Novak Djokovic come mental coach del club rossonero.

Djokovic noto tifoso rossonero sarebbe considerato come l'uomo giusto per rialzare i rossoneri dalle difficoltà; inoltre Nole è grande amico di Zlatan Ibrahimovic e secondo il quotidiano non sono esclusi colpi di scena per il futuro.

Ovviamente bisogna tenere conto che Nole sarebbe impegnato ancora nel circuito e quindi ciò rende questa ipotesi piuttosto complicata. Non utopia e chissà che Djokovic - dopo lo sport - potrebbe entrare nel mondo del calcio.

Non è la prima volta che un volto noto viene accostato al mondo Milan, la nuova proprietà americana da sempre pensa a cose del genere e in passato sono stati accostati anche campioni come LeBron James e The Rock, americani e in ottimi rapporti con Cardinale.

Il Milan intanto naviga al terzo posto in classifica, sogna una rimonta che al momento appare complicata e spera di rialzarsi anche in Europa dove è attualmente impegnato in Europa League. La suggestione Nole resta e chissà che non possano esserci colpi di scena in futuro.

Novak Djokovic
SHARE