Clement: "Novak Djokovic è ora in discussione, è merito di Jannik Sinner "

L'ex tennista ha parlato del recente match a Melbourne

by Mario Tramo
SHARE
Clement: "Novak Djokovic è ora in discussione, è merito di Jannik Sinner "
© Daniel Pockett/Getty Images

Sono finiti da pochi giorni ma sono ancora ben impressi nella mente di tutti gli appassionati. Gli Australian Open 2024 hanno dato una vera svolta nel circuito professionistico e hanno visto un nuovo campione Slam. Il numero quattro al mondo Jannik Sinner ha vinto il primo Slam in carriera, riportando un torneo dello Slam in Italia dopo quasi cinquanta anni, un'attesa lunghissima da parte del nostro paese.

Anche per questo Jannik è finito in questi giorni al centro dei media nazionali, protagonista di incontri come quello con la Premier Giorgia Meloni e quello - insieme alla Nazionale di Coppa Davis - con il presidente Sergio Mattarella.

Una vittoria quella in Australia del tutto meritata con Jannik che ha battuto tre Top 5 belle ultime sfide del torneo e soprattutto, la sfida che ha fatto più rumore, contro il numero uno al mondo Novak Djokovic. Jannik ha battuto il campione serbo per la terza volta su quattro in pochi mesi e l'altoatesino ha dato per la prima volta la sensazione che il serbo non sia più imbattibile, anzi potremmo dire tutt'altro.

Un dato che ha evidenziato il dominio di Jannik riguarda l'assenza di palle break concesse a Djokovic nel corso di tutto il match, non gli era mai capitato. L'ex tennista francese Arnaud Clement è tornato su quel match ai microfoni dell'Equipe ed ha rilasciato interessanti dichiarazioni, ecco le sue parole: "Prima ci chiedevamo sempre chi potesse battere Novak Djokovic su cemento o erba, ora abbiamo visto un tennista che lo ha battuto per tre volte abbastanza vicine sul cemento.

La visione che abbiamo di Djokovic ora è un po' in discussione e per la prima volta Nole - in quel di Melbourne - ci è sembrato vecchio. Lui può mettere le cose a posto, lo sappiamo, ma ora grazie a Sinner siamo consapevoli che lui, come magari qualche altro talento della NextGen, possono battere Djokovic al meglio dei cinque set", la chiusura che farà certamente discutere tutti i fan del campione serbo.

Novak Djokovic Jannik Sinner
SHARE