Djokovic sempre più nella storia: stacca Federer in un altro incredibile primato

Il serbo è insaziabile: con la semifinale slam si porta a casa l'ennesimo record

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Djokovic sempre più nella storia: stacca Federer in un altro incredibile primato
© Clive Brunskill/Getty Images

Novak Djokovic ha staccato ieri sera il pass per le semifinali degli Us Open. Non c’è stata storia nel match valevole per i quarti di finale contro Taylor Fritz, che non è riuscito ad invertire la tendenza che lo aveva visto finora sempre sconfitto nei precedenti con il fuoriclasse serbo.

6-1 6-4 6-4 il risultato con il quale si è imposto il tennista di Belgrado sul top 10 statunitense. Un passivo che non lascia spazio ad interpretazioni. Al prossimo turno Nole se la vedrà con un altro giocatore a stelle e strisce.

Nella notte a New York si sfideranno Ben Shelton e Frances Tiafoe, in un derby che indicherà il secondo semifinalista. Per il Frances si tratterebbe della seconda volta di fila, dopo l’edizione dello scorso anno, tra i primi 4 a Flushing Meadows.

Prendono sempre più corpo quindi le possibilità di rivedere un remake della finale di Wimbledon e di Cincinnati tra Djokovic e Carlos Alcaraz, che ora se la vedrà contro uno stremato Alexander Zverev, uscito vincitore dalla maratona contro il nostro Jannik Sinner.

Ad aspettare uno dei due nel penultimo appuntamento prima della finale il vincitore di un altro derby, quello russo tra Daniil Medvedev e Andrey Rublev. Lo stesso non si può dire invece il 23 volte campione slam, giunto alla sua quarantasettesima volta in una semifinale nei tornei più prestigiosi del circuito.

Una statistica incredibile che gli permette di scavalcare Roger Federer e di portarsi da solo al primato. Più staccati invece Rafael Nadal, fermo a 38. Ancora più indietro Jimmy Connors a 31 e Ivan Lendl a 28. L'ennesimo record dopo aver già conquistato quello sulle finali slam disputate.

Qual sarà il prossimo record?

SHARE