Novak Djokovic e il suo segreto: svelata la sua dieta speciale

Il tennista usa quest'arma per provare a vincere

by Mario Tramo
SHARE
Novak Djokovic e il suo segreto: svelata la sua dieta speciale
© Matthew Stockman / Getty Images

Uno come Novak Djokovic non può assolutamente nascondersi: avrà perso Wimbledon e non è più il numero uno al mondo ma ogni volta che si gioca uno Slam parte come grande favorito. E d'altronde quest'anno ha già vinto Australian Open e Roland Garros diventando il tennista con più titoli dello Slam nella storia del tennis maschile.

Con la splendida vittoria nel Masters 1000 di Cincinnati il tennista serbo ha ricordato, semmai ce ne fosse il bisogno, che non ha alcuna intenzione di mollare e che vuole continuare a vincere finché possibile. Nel corso degli anni Nole è invecchiato ma nonostante ciò l'età non si è mai sentita ed in tanti si chiedono come Nole possa avere una tale resilienza dopo i 36 anni.

A Cincinnati lo abbiamo visto lottare per circa quattro ore e tre set contro un ragazzo di 16 anni più giovane e puoi solo restare impressionato dinanzi a tutto ciò. Una delle particolarità di Novak Djokovic, una delle cose che lo rende quasi invincibile a livello sportivo, è la sua speciale dieta.

A rivelarla è stata il giornalista José Moron, mediante i suoi account social. Nole ha cominciato a seguire questa dieta dopo i trent'anni di età e lo ha fatto per prolungare la sua carriera, riuscendosi evidentemente con grandissimi risultati.

Ovviamente questa dieta va compensata con un atteggiamento rigido e perfetto fuori dal campo da gioco. Ma torniamo alla sua speciale dieta. Di buon mattino Nole beve un bicchiere di acqua calda o temperatura ambiente con il limone (assolutamente no acqua fredda).

Subito dopo un frullato, mix di alghe, sedano e spinaci e talvolta unito a frutta variegata. La frutta è fondamentale per il tennista che ne usufruisce spesso mentre a colazione una ciotola di muesli biologico e due cucchiai di miele di manuka.

A pranzo i primi carboidrati e spesso mangia riso, patate e quinoa ma sempre ovviamente con cibo vegetale accanto. Un altro segreto che riguarda il campione è il digiuno che egli fa dalle 7 di sera e per circa 14 ore per ridurre al minimo le energie per la digestione. Non sappiamo quanto abbia effettivamente influito ma Nole segue questa dieta con attenzione da anni.

Novak Djokovic
SHARE