Novak Djokovic può riconquistare la vetta agli US Open: tutti gli scenari

Solo 20 punti separano lo spagnolo e il serbo: tutti gli scenari in vista degli US Open

by Antonio Frappola
SHARE
Novak Djokovic può riconquistare la vetta agli US Open: tutti gli scenari

La finale più lunga mai giocata in un evento Masters 1000 è andata in scena a Cincinnati e ha visto darsi battaglia Novak Djokovic e Carlos Alcaraz. L’ultimo atto del Western & Southern Open ha probabilmente salvato un torneo fino a quel momento piuttosto deludente dal punto di vista qualitativo.

Molti tennisti hanno infatti riscontrato diversi problemi nel corso dei primi turni a causa delle avverse condizioni climatiche. Come ammesso da alcuni dei protagonisti nel corso della settimana, il vento ha reso impossibile controllare la palla in maniera adeguata.

Djokovic e Alcaraz, però, hanno fatto il possibile per rimediare dando vita a una finale epica.

Djokovic-Alcaraz, la lotta per il primato entra nel vivo agli US Open

Lo spagnolo sembrava in totale controllo nel secondo set, ma ha regalato il contro break a un Djokovic davvero in difficoltà.

Il serbo ha accusato gli effetti della forte ondata di calore nella prima parte dell’incontro. Messo spalle al muro, Djokovic ha annullato un match point nel tie-break che ha riparato i conti. Nel set decisivo, invece, è stato Alcaraz a rialzare la testa e cancellare quattro match point - due con dei colpi spettacolari - prima dello sprint finale.

Djokovic ha avuto il merito di giocare con maggiore lucidità il tie-break e ha conquistato il 95esimo titolo in carriera. La vittoria del serbo avrà un forte impatto anche sugli scenari che caratterizzeranno la lotta per la prima posizione del ranking agli US Open.

Il serbo si è portato a soli 20 punti dal diretto rivale e, considerando che lo scorso anno non ha partecipato agli US Open, avrà una grande opportunità per lasciare Flushing Meadows sulla vetta della classifica mondiale.

Alcaraz dovrà difendere i 2000 punti ottenuti nel 2022: a Djokovic basterà dunque debuttare con un esordio per assicurarsi il primato. A prescindere dal risultato che conseguirà Alcaraz, una sola vittoria separa Djokovic dall’inizio di un nuovo regno.

Lo spagnolo avrebbe comunque la possibilità di chiudere l'anno da numero uno nei prossimi mesi: un infortunio gli ha infatti impedito di disputare gli ultimi tornei del 2022. Photo Credit: Getty Images

Novak Djokovic Us Open
SHARE