Novak Djokovic a quota 100 finali nei grandi tornei: nessuno come lui

Il tennista di Belgrado raggiunge la finale a Cincinnati, dove affronterà Carlos Alcaraz e si prende un altro record

by Martina Sessa
SHARE
Novak Djokovic a quota 100 finali nei grandi tornei: nessuno come lui
© wsopen.com

Da Londra a Cincinnati. Tornato in pista dopo la finale persa a Wimbledon e il forfait a Montreal, Novak Djokovic non cede di un millimetro a Cincinnati. Il tennista di Belgrado fa percorso netto al Masters 1000 statunitense e ritorna nuovamente in finale, dove affronterà, come all’All England Club, Carlos Alcaraz.

Se il tennista spagnolo continua a mettere a segno record di precocità, per l’ex numero uno del mondo i record sono oramai di longevità. A Cincinnati, infatti, il ventitré volte campione Slam raggiunge quota 100 finali nei grandi tornei, ovvero finali del Grande Slam e Masters 1000, incluse le Atp Finals.

Sono 35 le finali Slam, sono 57 le finali a livello 1000, mentre 8 le finali alle Nitto Atp Finals.

Il confronto con i Big 3

Arrivato a quota 100, Novak Djokovic ha oramai staccato di gran lunga Roger Federer e Rafael Nadal.

L’ex tennista svizzero si è fermato a quota 92; mentre per Rafael Nadal il totale è di 86 finali totale tra tornei ‘1000’, tornei del Grande Slam e tornei delle Atp Finals. Gli altri presenti in questa classifica sono sotto quota 50 finali: in alcuni casi, i numeri sono ‘falsati’ dal fatto che la classificazione Masters 1000 nasce solo nel 1990.

A svelare i segreti del suo successo, soprattutto quelli recenti, è arrivato il serbo. “Mi aspetto sempre di giocare ad alto livello. Non è una grande sorpresa per me. So quanto lavoro ho fatto dentro e fuori dal campo per arrivare dove sono.

È sicuramente una bella sensazione tornare ai tornei su campi duri dopo che a febbraio, l'ultima volta che ho giocato, avevo già disputato le finali di uno dei più grandi eventi di questo sport. Questa settimana ho fatto delle ottime prestazioni.

Spero di continuare così anche domani”, ha rivelato il numero due del mondo dopo la vittoria contro Zverev nella semifinale di Cincinnati.

Novak Djokovic Carlos Alcaraz
SHARE