Mouratoglou sorprende: "Djokovic ha sentito la pressione contro Carlos Alcaraz"



by MARIO TRAMO

Mouratoglou sorprende: "Djokovic ha sentito la pressione contro Carlos Alcaraz"
Mouratoglou sorprende: "Djokovic ha sentito la pressione contro Carlos Alcaraz"

Sebbene il circuito vada avanti il mondo del tennis commenta ancora e discute su quello che è successo in quel di Wimbledon, finale che ha visto i migliori due tennisti al mondo in questo momento. Da una parte il nuovo che avanza, il fenomeno spagnolo numero uno al mondo Carlos Alcaraz e dall'altra invece Novak Djokovic, 23 volte vincitore di tornei del Grande Slam e in lizza anche quest'anno per il Calendar Grande Slam.

Il tennista murciano è riuscito a fermare l'ascesa di Nole e lo ha distrutto con una serie di scatti durante il match, una sfida che ha avuto un esito imprevisto soprattutto dopo il dominio di Djokovic nel primo set: Novak è stato più volte vicino al traguardo ma il giovane ha sempre reagito ed alla fine ha vinto.

Patrick Mouratoglou è intervenuto ai microfoni di Tennis 365 ed ha commentato la sfida, analizzando anche cosa potrebbe essere successo al fenomeno dei Balcani. Ecco le sue parole: "Sinceramente credo che ciò che ha fatto pendere la bilancia a favore di Carlos sia stato il sentirsi più libero e sciolto nei momenti decisivi, questo lo hanno portato ad essere più aggressivo e a giocare senza problemi il suo tennis.

La finale di Wimbledon è stato un match molto mentale, i due erano resi ma Djokovic ha avuto più volte il match in pugno. Sia nel tiebreak del secondo set che in quella palla break al quinto ma l'ho visto teso nei momenti clou".

Patrick ha continuato provando a chiarire il suo punto di vista: "Nole è il tennista più vincente nella storia e forse si porta anche questa sulle sue spalle. Essere il grande favorito e giocare sempre per aumentare i propri straordinari record ti mette a dura prova mentalmente e finisce per essere un peso.

Sicuramente credo che Alcaraz ne ha approfittato". I due hanno disputato uno dei match dell'anno e ora tutti gli appassionati di tennis non vedono l'ora di vedere Nole e Carlos nuovamente al lavoro e sperano in un loro nuovo grande incrocio, magari già a Cincinnati, prossimo torneo che vedrà entrambi protagonisti. Photo Credit: Official Twitter Wimbledon

Carlos Alcaraz Wimbledon

• Furlan: "Novak Djokovic è ancora il più forte, ma Jannik Sinner e Carlos Alcaraz... "
• Ferrero sulla sconfitta di Carlos Alcaraz contro Djokovic: "Una brutta sensazione"
• Atp Finals, il curioso dato che accomuna il percorso di Carlos Alcaraz e Rafa Nadal
• Carlos Alcaraz raggiunge Rafa Nadal: nuovo incredibile record per lo spagnolo
• Carlos Alcaraz si sbilancia: "Jannik Sinner diventerà il numero uno nel 2024"
• Atp Finals - Carlos Alcaraz non sbaglia e supera Andrey Rublev in due set