Medvedev: "Novak Djokovic è il più grande tennista della storia"

Il tennista russo ha speso parole di grande ammirazione nei confronti del serbo

by Antonio Frappola
SHARE
Medvedev: "Novak Djokovic è il più grande tennista della storia"

Daniil Medvedev non ha mai nascosto la profonda ammirazione che prova nei confronti di Novak Djokovic. Il tennista russo ha affrontato il belgradese 14 volte in carriera e lo ha sconfitto in cinque occasioni. La vittoria più significativa contro Djokovic è arrivata agli US Open nel 2021, quando ha conquistato il suo primo Major e impedito al serbo di completare il Grande Slam.

Nel media day tenutosi presso l’All England Club, Medvedev ha riabito il suo pensiero ed elogiato Djokovic parlando anche della semifinale disputata al Roland Garros contro Carlos Alcaraz.

Medvedev: "Djokovic è il più grande della storia"

"Novak ha compiuto 36 anni.

È pazzesco. Abbiamo visto tutti quello che è successo ad Alcaraz a Parigi: era nervoso e ha avuto i crampi" , ha spiegato il tennista russo. "Non so Novak come faccia. Tutti possiamo avere brutte giornate e perdere contro tennisti non presenti in top 100.

Penso sia normale; per tutti tranne Djokovic, Roger Federer e Rafael Nadal. Ho visto le statistiche: Djokovic è quasi al 50% nei tornei dello Slam. Se non sbaglio, ha giocato 70 Slam e raggiunto 35 finali. Non so come sia possibile.

Anche Novak vive delle brutte giornate in campo, ma riesce a battere i suoi avversari anche in quel caso. Ecco perché per me è il più grande della storia del tennis. Aver battuto Novak in una finale Slam mi rende ancora più orgoglioso di quello che ho fatto.

Ho giocato una grandissima partita contro di lui a Flushing Meadows. Vorrei giocare altre finali contro di lui" . Medvedev è stato sorteggiato nella parte alta del main draw: la stessa di Alcaraz. Il russo affronterà all'esordio la wild card Arthur Fery e le teste di serie più insidiose presenti nella sua stessa porzione di tabellone sono Tommy Paul, Cameron Norrie, Sebastian Korda e Stefanos Tsitsipas.

"Non so davvero come andrà questo torneo. Sono arrivato lo scorso martedì per cercare di prepararmi al meglio. Non vedo l'ora di giocare. I sorteggi sono sempre duri in uno Slam" . Photo Credit: Getty Images

Novak Djokovic
SHARE