Feliciano Lopez: "Djokovic potrebbe prendermi a pallate, ma con gli altri..."

Il tennista iberico è agli ultimi istanti della sua carriera

by Mario Tramo
SHARE
Feliciano Lopez: "Djokovic potrebbe prendermi a pallate, ma con gli altri..."

Non è una settimana come le altre per il tennis spagnolo e per Feliciano Lopez e tutti ne sanno qualcosa. Il 41enne tennista iberico dirà addio questa settimana al circuito e sta disputando l'ultimo torneo della sua ottima carriera.

L'esperto spagnolo sta giocando sull'erba di Maiorca e ieri ha giocato il suo primo turno contro Max Purcell. C'erano tanti amici e colleghi con anche Rafael Nadal arrivato per assistere a quello che poteva essere l'ultimo match della carriera di Feliciano.

Lo spagnolo ha però sorpreso tutti, ha offerto una buona prestazione ed ha vinto davanti al pubblico di casa, battendo con il risultato di 6-3;7-5 Purcell. Tutto rinviato quindi al prossimo impegno con il tennista spagnolo che affronterà sempre quest'oggi Jordan Thompson.

Una sfida che potrebbe essere l'ultima ma Feliciano si sente, nonostante tutto, in buone condizioni. Lopez ha infatti dichiarato nel post partita simpatiche dichiarazioni: "Ho giocato davvero poco da Wimbledon dello scorso anno, ma quest'anno mi sono preparato bene per i tornei che avevo deciso di giocare e fisicamente mi sento molto bene".

Feliciano ha poi proseguito: "Il match del primo turno non è stato molto impegnativo a livello fisico e penso una cosa vedendo come ho giocato. Se avessi davanti Novak Djokovic probabilmente verrei preso a pallate, ma per il resto penso di essere competitivo per giocarmela con molti tennisti presenti nel circuito".

Con queste frasi Lopez ha difatti ammesso quello che pensano in tanti nel circuito e ovvero la superiorità di Nole rispetto agli altri, un dominio che sull'erba sembra ancora più accentuato e questo nonostante l'età che avanza anche per il campione serbo.

Nole intanto prosegue la fase di preparazione per il torneo di Wimbledon, torneo che comincerà la prossima settimana e che vede l'attuale numero due al mondo nettamente favorito rispetto alla concorrenza, a partire dai più grandi rivali come Carlos Alcaraz e Daniil Medvedev. Photo Credit: Reuters

Feliciano Lopez
SHARE