Djokovic si carica: "Questo genere di vittorie mi esalta. Ora la semifinale..."

Il serbo conquista la 45esima semifinale in uno slam nella sua carriera

by Gennaro Di Giovanni
SHARE
Djokovic si carica: "Questo genere di vittorie mi esalta. Ora la semifinale..."

Novak Djokovic conquista la 45esima semifinale in carriera in uno slam. Numeri pazzeschi per il fuoriclasse serbo, che pur non brillando, riesce a rimontare a Karen Khachanov un set di svantaggio e portare a casa una qualificazione fortemente voluta .

Ad attenderlo all’ultimo esame, prima della finalissima di domenica al Roland Garros, il vincente tra Stefanos Tsitsipas e Carlos Alcaraz, che si affronteranno in serata. In conferenza stampa il campione di Belgrado ha affrontato.

come suo solito, diverse tematiche. Secondo l’ex numero uno, il tie break vinto a zero contro il russo, è stata la scintilla che ha fatto svoltare un match fin lì molto rognoso:Probabilmente è stato il punto di svolta dell'incontro.

Perderlo avrebbe fatto una grande differenza. Direi che la partita di oggi si può dividere in due. I primi due set sono stati probabilmente i peggiori che ho giocato finora in questo torneo. Il terzo e il quarto invece sono stati abbastanza buoni.

Il segreto del tie break è stato mantenere i nervi saldi. Ho giocato tutti i punti in maniera perfetta. Questo mi ha dato una grande iniezione di fiducia e da lì in avanti mi sono sentito più a mio agio. Il terzo set è stato davvero ottimo.

Ho giocato bene fino al 4-2, 15-40 del quarto. Mi sono complicato la vita, giocando male alcuni punti, ma poi sono riuscito a riorganizzare rapidamente e portare a casa il match.

Novak detta ancora legge nei tornei del grande slam

Nonostante l’ennesima semifinale raggiunta Novak non appare ancora al massimo della sua forma fisica.

Ora in occasione degli ultimi due passi dovrà necessariamente alzare il livello, per darsi una chance di alzare la terza coppa a Parigi: “Oggi ho avuto un inizio terribile, ma è merito anche di Karen, che ha servito e giocato bene.

Ma il bello dei Grandi Slam, è che anche se si perdono i primi due set si ha ancora una possibilità di vincere. Non è la prima volta che mi è successo. Questo tipo di vittorie mi esalta e mi dà fiducia.

Soprattutto nelle fasi finali di uno slam contro i migliori giocatori. Ora un paio di giorni di riposo che mi faranno bene. Poi le semifinali, che è esattamente dove volevo essere. Spero di vincere anche venerdì", ha spiegato il 22 volte campione slam. Photo Credit: imgtennis

SHARE