Novak Djokovic tuona: "Nadal imbattibile al Roland Garros? Non giocherei a tennis"

Il serbo spiazza tutti con una risposta in conferenza stampa a Dubai

by Luca Ferrante
SHARE
Novak Djokovic tuona: "Nadal imbattibile al Roland Garros? Non giocherei a tennis"

Chances per battere Rafael Nadal al Roland Garros? "Se non fosse possibile, non giocherei a tennis" . È la sorprendente risposta data da Novak Djokovic in conferenza stampa all'Atp 500 di Dubai, che ha un po' spiazzato i media e tutti gli appassionati.

Il serbo si è aperto dopo la sconfitta rimediata in semifinale contro il russo Daniil Medvedev, facendo il punto su quali potrebbero essere i suoi prossimi impegni all'interno del circuito.

Nole e la possibilità di volare negli Stati Uniti

Il nativo di Belgrado si è nuovamente espresso sull'opportunità di partecipare ai Masters 1000 di Indian Wells e Miami: "Sto ancora aspettando notizie dall'America.

Se non giocherò lì, immagino che disputerò già competizioni sulla terra battuta. Monte Carlo sarebbe probabilmente il prossimo torneo. In tal caso, mi prenderò una pausa e mi preparerò.

La terra rossa è la superficie più impegnativa, ci vuole più tempo di qualsiasi altro campo per prepararsi. L'anno è lungo, ho iniziato nel migliore dei modi, vincendo tante partite di fila, e soprattutto gli Australian Open, che erano la priorità in questa parte dell'anno.

Ovviamente qualsiasi altra vittoria in un torneo è una gioia. Farò sempre del mio meglio per giocare il mio miglior tennis in ogni torneo. Mi è piaciuto giocare nel corso degli anni a Dubai e continuerò a tornare, perché è sicuramente un posto che mi piace" ha dichiarato.

Djokovic ha parlato anche dell'uscita di Rafa dalla top 10: "Ha una costanza incredibile. È stato ben noto per questo nel corso degli anni. Ho un totale rispetto per lui. Il solo fatto di essere tra i primi 10 per quasi 20 anni è davvero incredibile.

Riesce ad avere qualità e costanza nel tennis per tutto l'anno, giocando bene su tutte le superfici. Inoltre ha avuto parecchi infortuni che lo hanno portato fuori dal tour e talvolta anche per quasi sei mesi, ma è comunque riuscito a rimanere al top. Chapeau per questo" ha concluso Novak. Photo credit: Atp Dubai.

Novak Djokovic Roland Garros
SHARE