Toni Nadal e la polemica contro Novak Djokovic: "Non sta fingendo un infortunio"



by   |  LETTURE 7128

Toni Nadal e la polemica contro Novak Djokovic: "Non sta fingendo un infortunio"

"So perfettamente che tiene banco una certa polemica riguardo alla contraddizione generata dalle ottime partite disputate da Novak Djokovic e dai suoi gesti in campo, oltre alle ripetute dichiarazioni sul disturbo di cui soffre a una coscia" ha esordito così Toni Nadal per esprimere il proprio parere sul caso del serbo agli Australian Open, tramite delle dichiarazioni rilasciate a El Pais.

Il coach spagnolo è rimasto un attimo infastidito da alcune parole pronunciate in conferenza stampa dal nativo di Belgrado, che secondo lui ha tirato in ballo anche la figura di Rafael Nadal: "Con una frase al termine del match si è lamentato, con notevole fastidio, che è stata messa in discussione l'autenticità del suo infortunio, mentre secondo lui 'gli altri sono vittime quando anche loro subiscono questo tipo di situazione'

Non sono molto suscettibile per natura, ma capisco che 'altri' si riferisca a Rafa, l'unico 'altro' tennista infortunato tra i contendenti per il titolo" ha sottolineato il coach spagnolo.

Il parere di Toni

Toni ha voluto cercare di spiegare il motivo dei dubbi sul problema fisico del 35enne già nove volte campione a Melbourne: "Da anni abbiamo potuto verificare come gli infortuni, sia nel caso di mio nipote che in quello di altri giocatori, abbiano avuto un'immediata conseguenza negativa nelle loro partite o, in caso contrario, l'abbiano subita al termine delle stesse.

Ecco perché penso che Nole non dovrebbe essere sorpreso dal fatto che la sua netta vittoria al terzo turno su Grigor Dimitrov e la schiacciante vittoria agli ottavi contro Alex de Minaur, entrambe basate sulla stessa qualità di sempre sia negli spostamenti in campo che nell'efficacia dei colpi, sorprende e semina alcuni dubbi sull'entità del suo infortunio" ha evidenziato.

Poi ha concluso: "Non sta fingendo un infortunio. Io non metto affatto in discussione la veridicità dei problemi che si è trascinato Novak ma sono convinto, dopo quanto visto, che se non andranno oltre non li impediranno di esibirsi a un alto livello in campo. Probabilmente sarà lui ad alzare il trofeo domenica".

Toni Nadal Novak Djokovic Australian Open