Novak Djokovic invia un messaggio molto profondo ai giornalisti



by   |  LETTURE 3212

Novak Djokovic invia un messaggio molto profondo ai giornalisti

Novak Djokovic non ha avuto difficoltà a sbarazzarsi di Andrey Rublev nei quarti degli Australian Open 2023. Come già era avvenuto contro de Minaur nel turno precedente, il fenomeno serbo ha innestato sin da subito le marce alte lasciando le briciole al russo.

L’incontro non ha avuto il minimo pathos e ha confermato – semmai ce ne fosse bisogno – che Nole è il grande favorito per la vittoria finale. Ricordiamo che il 35enne di Belgrado va a caccia del suo decimo titolo a Melbourne Park, che gli permetterebbe di agganciare il suo eterno rivale Rafael Nadal a quota 22 Slam.

L’ex numero 1 del mondo vuole prendersi la rivincita dopo i fatti dell’anno scorso, che portarono alla sua espulsione dal Paese dopo una telenovela durata circa dieci giorni. Se dovesse vincere il torneo, il ‘Djoker’ tornerebbe anche in vetta al ranking ATP scalzando Carlos Alcaraz.

Nell’ultima settimana, il 21 volte campione Slam ha ricevuto numerosi attacchi da parte della stampa internazionale. Alcuni addetti ai lavori hanno messo in dubbio l’entità del suo infortunio al ginocchio sinistro e Djokovic ha deciso di togliersi qualche sassolino dalle scarpe.

Djokovic risponde agli attacchi

“Personalmente mi piace vedere il rispetto e non una narrazione unidimensionale, che tiene conto soltanto di una parte della storia” – ha affermato Djokovic in conferenza stampa.

“Chi si occupa di tennis dovrebbe conoscere meglio i fatti ed esporli con obiettività. Rispetto i giornalisti per il lavoro che svolgono, senza di loro il nostro sport non sarebbe così popolare in tutto il mondo.

In fin dei conti, facciamo tutti parte della stessa squadra. Ovviamente ci sono anche persone a cui non vado a genio e lo accetto. Non è facile definire esattamente quale sia la strada giusta” – ha aggiunto il campione serbo.

Nole ha poi analizzato la sua prestazione contro Rublev: “Non è stata la mia miglior prestazione stagionale, ma la metto al secondo posto. Sono soddisfatto del mio livello di gioco e spero di continuare su questa strada”.

Djokovic affronterà l’americano Tommy Paul per un posto in finale. Photo credit: Getty Images