Novak Djokovic sorprende ancora: il serbo si allena ma le condizioni non migliorano

Manca sempre meno al debutto ufficiale del 35enne agli Australian Open

by Luca Ferrante
SHARE
Novak Djokovic sorprende ancora: il serbo si allena ma le condizioni non migliorano

Se nel 2021 il caso Novak Djokovic agli Australian Open ha riguardato il suo stato di vaccinazione, che alla fine non gli ha permesso di prendere parte all'evento dopo un processo in tribunale, quest'anno il serbo ha fatto nuovamente parlare di sé prima dell'inizio dello Slam, questa volta a causa di una condizione fisica che preoccupa.

I fan del tennista serbo sono più che allarmati per l'infortunio a cui sta facendo fronte il nativo di Belgrado, praticamente poche ore dall'esordio nel torneo di Melbourne. Il 35enne è dato da tutti come il grande favorito alla vittoria finale della competizione australiana ma un inconveniente a livello fisico potrebbe rovinare tutti i piani del vincitore di 21 titoli del Grande Slam, alla ricerca del 22esimo per agguantare Rafael Nadal.

Nella giornata di domenica Nole aveva cancellato l'allenamento in programma, facendo destare subito molta preoccupazione. Un'azione che si è ripetuta, inizialmente, anche lunedì. Djokovic però è "tornato sui suoi passi" e alla fine è sceso in campo per effettuare una sessione di training.

Il campione serbo è stato avvistato da coloro che hanno assistito ad alcuni suoi scambi con un'importante fasciatura all'altezza della coscia sinistra, confermando come non sia al top della forma in vista del suo primo match in Australia.

A documentare le ultime novità su Novak è stato il giornalista Sasa Ozmo, molto informato sulle vicende che riguardano il nativo di Belgrado.

Djokovic conferma di voler giocare

Nole ha voluto rassicurare i fan accorsi a verificare di persona la sua attuale condizione fisica, proprio al termine dell'allenamento: "Grazie per essere venuti, va tutto bene.

Ci vediamo alla partita" sono le parole di Novak Djokovic, che ha confermato di voler scendere in campo e dare il massimo per partire col piede giusto, sperando che il problema fisico migliori col passare dei giorni. Il debutto è fissato martedì 17 gennaio, nella mattinata italiana, contro lo spagnolo Roberto Carballes Baena.

Novak Djokovic Australian Open
SHARE