Ansia Novak Djokovic: il gesto prima degli Australian Open spiazza tutti

Il campione serbo torna a far preoccupare i tifosi in vista dell'esordio a Melbourne

by Luca Ferrante
SHARE
Ansia Novak Djokovic: il gesto prima degli Australian Open spiazza tutti

La decisione ha subito alzato un ulteriore campanello d'allarme, preoccupando i tantissimi fan del campione serbo. Novak Djokovic ha scelto di annullare l'allenamento in programma domenica 15 gennaio sui campi in cemento di Melbourne, in preparazione al debutto agli Australian Open.

Il nativo di Belgrado ha dovuto combattere recentemente con un problema al tendine del ginocchio, nel corso della settimana disputata ad Adelaide in cui è riuscito comunque a portare a casa il trofeo e i primi 250 punti della stagione 2023, e non ha rassicurato fino in fondo i propri sostenitori prima dell'inizio del Grande Slam australiano.

L'ex numero uno del mondo è il grande favorito assoluto nel tabellone principale maschile e questo piccolo infortunio potrebbe decisamente rallentarlo, permettendo ad altri tennisti di sorprenderlo e di lottare per la conquista del prestigioso titolo.

Salta l'allenamento

A lanciare la notizia della cancellazione della sessione di allenamento è stato il giornalista Sasa Ozmo, molto vicino alle vicende che riguardano il vincitore di 21 titoli del Grande Slam, che proprio in Australia potrebbe nuovamente pareggiare il conto dei trofei con Rafael Nadal, anche lui ai nastri di partenza della competizione come testa di serie numero uno.

"Potrebbe non significare molto questo annullamento, potrebbe essere tornato a casa, considerando la leggera pioggia scesa qui in primissima mattinata" è quanto sottolineato da Ozmo per provare a dare una spiegazione alla decisione di Nole.

Djokovic è stato piuttosto chiaro in conferenza stampa, durante il media day, sulle proprie condizioni fisiche: "Ho lottato un po' con questo problema negli ultimi sette giorni, a essere completamente onesti.

Ma si spera non sia la preoccupazione principale. Finora sono stato in grado di allenarmi, competere e giocare punti e set di pratica. Quindi è sicuramente un segnale positivo" ha dichiarato il 35enne, aggiungendo: "Ovviamente sono un po' più cauto.

Non mi esaurirò completamente nelle sessioni di allenamento, conservando le energie per la prossima settimana. Spero che allora non mi crei grossi problemi" ha concluso. Martedì 17 gennaio toccherà proprio al nativo di Belgrado scendere in campo per affrontare al primo turno lo spagnolo Roberto Carballes Baena. Photo credit: Getty Images.

Novak Djokovic Australian Open
SHARE