Novak Djokovic su Diego Armando Maradona e Kobe Bryant: "Mi hanno aiutato tanto"

Il belgradese ha ricordato due degli atleti che hanno influenzato il suo cammino nel mondo dello sport

by Antonio Frappola
SHARE
Novak Djokovic su Diego Armando Maradona e Kobe Bryant: "Mi hanno aiutato tanto"

Novak Djokovic non ha mai nascosto la sua passione per il mondo dello sport e ha sempre mostrato interesse nei confronti delle storie dei migliori atleti al mondo. Il serbo ha più volte parlato dei suoi idoli e degli sportivi che hanno influenzato in maniera decisiva il suo cammino nel Tour e contribuito a costruire parte della sua incredibile forza mentale.

Durante gli Australian Open 2020, a pochi giorni dalla morte di Kobe Bryant, il belgradese aveva rivelato in lacrime di essersi confidato diverse volte con la leggenda americana. “Non so davvero cosa dire, sono stato colto di sorpresa dalla notizia.

È stato uno dei più grandi atleti della storia, un'ispirazione per me e per molte altre persone al mondo. Kobe mi ha aiutato in un momento di difficoltà, ci eravamo incontrati e parlati in più di un'occasione.

Ho avuto la fortuna d'avere una rapporto personale con lui negli ultimi 10 anni" .

Novak Djokovic e le conversazioni con Maradona

Djokovic ha avuto la possibilità di condividere diverse esperienze anche con Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre 2020.

In un’intervista esclusiva rilasciata a Tennis Majors, il serbo ha parlato proprio delle sue più grandi fonti d’ispirazione. “Molti atleti mi hanno influenzato nel corso degli anni. Ho parlato più volte di Kobe Bryant.

Conoscevo bene anche Diego Armando Maradona. Abbiamo parlato tante volte di vita e di sport e mi ha dato alcune importanti dritte. Lo stesso vale per Michael Jordan. Se parliamo di tennis: Pete Sampras, Andre Agassi e Boris Becker.

Gli ultimi due sono stati anche miei allenatori. Apprezzo la storia di ogni atleta e tutto quello che i grandi del passato hanno fatto per rendere lo sport un fenomeno globale” . Djokovic condivide un ottimo rapporto con alcune delle stella della NBA.

Bogdan Bogdanović lo ha recentemente ringraziato per i continui consigli. "Ho letto quello che ha detto e non posso che ringraziarlo, perché è un amico, un ragazzo eccezionale e un fantastico giocatore di basket che sostengo in tutto ciò che fa.

Insieme a Nikola Jokic, sta sventolando la bandiera serba nella NBA. Parliamo ogni volta che ne abbiamo la possibilità. È sempre interessante approfondire la loro routine, come si allenano e recuperano, il loro approccio ecc. Come atleta professionista, devi sempre sforzarti di migliorare e imparare dagli altri" .

Novak Djokovic
SHARE