Allarme Novak Djokovic: il serbo lascia l'allenamento, paura per gli Australian Open

Il campione balcanico è alle prese con problemi fisici

by Mario Tramo
SHARE
Allarme Novak Djokovic: il serbo lascia l'allenamento, paura per gli Australian Open

Continua la fase di preparazione agli Australian Open 2023 e la maggior parte dei Big del circuito sono già arrivati a Melbourne per prepararsi al meglio per il primo grande torneo del 2023. L'uomo più atteso è senza dubbio lui, il campione serbo Novak Djokovic, pronto a prendersi la rivincita dopo quello che è accaduto lo scorso anno con Tennis Australia che lo boicottò a causa del rifiuto al vaccino per il Covid.

Nelle ultime ore però c'è stato un forte campanello d'allarme sul campione serbo ed ora c'è grande preoccupazione. Il tennista serbo ha effettuato nella notte italiana una sfida di allenamento contro il campione russo e suo amico Daniil Medvedev.

Una sessione di 75 minuti che serviva come preparazione in vista del torneo ma che ha gettato nuove e pericolose ombre sul futuro del tennista. Djokovic si è ritirato a circa metà allenamento (dopo 36 minuti) e ha gettato in allarme i fan e gli addetti ai lavori.

Per la cronaca lo spagnolo Pablo Andujar, riserva di uno dei due, ha continuato l'allenamento con Medvedev. Una situazione che, comunque, a pochi giorni dal torneo di Melbourne, preoccupa un po' tutti.

Le ultime su Novak Djokovic

Il set di allenamento tra Djokovic e Medvedev aveva visto il russo vincere il parziale per 6-4 ma Nole ha mostrato importanti segnali di sofferenza.

Un importante segnale in vista dell'esibizione di Venerdì contro Nick Kyrgios (andata esaurita in meno di un'ora e molto attesa dal pubblico) e soprattutto in vista del torneo americano. Non è il primo fastidio di Nole in questa prima fase della stagione.

Il tennista serbo ha vinto la scorsa settimana il torneo di Adelaide 1 e sebbene ha mostrato di essere il più forte su questa superficie, il tennista ha accusato problemi fisici nel corso della semifinale del torneo, ancora contro Medvedev.

Una situazione da monitorare in vista di un torneo impegnativo e che durerà comunque due settimane. Già in passato Nole ha avuto importanti problemi fisici (vedi quello che è accaduto nel 2021) ma ora c'è curiosità per capire come Nole reagirà a tutto questo. Il campione vuole raggiungere Rafa a 22 Slam ma ora c'è ansia tra i tifosi. Photo Credit: Official Atp Tour

Novak Djokovic Australian Open
SHARE