'Grazie per avermi sopportato': Novak Djokovic si scusa con il suo team

Djokovic ha iniziato la nuova stagione nel miglior modo possibile

by Simone Brugnoli
SHARE
'Grazie per avermi sopportato': Novak Djokovic si scusa con il suo team

Novak Djokovic ha iniziato la nuova stagione nel miglior modo possibile, ossia vincendo il 92° titolo della sua carriera in quel di Adelaide. Il fenomeno serbo ha dovuto sudare più del previsto per battere Sebastian Korda in finale, ma ha dimostrato ancora una volta di essere di un altro pianeta sotto il profilo mentale.

L’ex numero 1 del mondo ha annullato un match point nel secondo set e ha fatto valere la sua esperienza nel terzo, incamerando fiducia in vista degli Australian Open. Il primo Slam stagionale prenderà il via lunedì 16 gennaio e Nole partirà con i favori del pronostico.

Il 35enne di Belgrado, che l’anno scorso non aveva potuto partecipare agli AO, vuole prendersi la rivincita e conquistare il suo decimo titolo a Melbourne Park. Se dovesse riuscire in questa impresa, aggancerebbe il suo eterno rivale Rafael Nadal a quota 22 Slam.

Il ‘Djoker’ dovrà fare molta attenzione al campione uscente Rafa Nadal, al finalista delle ultime due edizioni Daniil Medvedev e a Stefanos Tsitsipas, mentre Carlos Alcaraz ha dato forfait per via di una lesione alla gamba.

Djokovic si scusa

Durante la finale di Adelaide contro Korda, la rabbia ha preso il sopravvento su Djokovic in alcuni momenti. Alla fine del primo set, Nole ha ordinato platealmente a due membri del suo team di abbandonare il suo box.

Nel corso della cerimonia di premiazione, il serbo ci ha tenuto a scusarsi: “Voglio davvero ringraziare tutti i membri del mio team. Grazie per avermi sostenuto e per avermi sopportato anche nei momenti più difficili, che oggi sono stati parecchi.

So che non si sono divertiti in molti frangenti di questa finale, ma li ringrazio per non avermi fatto mancare il loro supporto”. Novak è già concentrato sugli AO: “Per fortuna avrò un po' di tempo per riprendermi.

Sono state lunghe le cinque settimane di pre-season, per poi arrivare in Australia. Sono stato quasi due settimane ad Adelaide allenandomi duramente, con molte ore spese sul campo. Sono contento di come sto giocando e di come mi sento”. Photo credit: Getty Images

Novak Djokovic
SHARE