Il vaccino penalizza Novak Djokovic: Nole 'costretto' a saltare Indian Wells e Miami

Brutte notizie per il forte campione serbo

by Mario Tramo
SHARE
Il vaccino penalizza Novak Djokovic: Nole 'costretto' a saltare Indian Wells e Miami

Sembrava essere tutto finito, ma in realtà non è così. Novak Djokovic continua a convivere con la scelta di non aver eseguito il vaccino per il Covid-19, una situazione che ha portato serie quanto devastanti conseguenze per la sua carriera.

Nel 2022 Nole ha saltato diversi tornei, gli è stata privata la possibilità di disputare due tornei del Grande Slam, diversi 1000 e un ranking di fatto dimezzato. Nole in questi giorni è tornato in Australia, dopo le polemiche dello scorso anno ed ha già debuttato (con vittoria) nel torneo Atp di Adelaide 1.

Tutti erano consapevoli che con il passare del tempo le rigide restrizioni sarebbero svanite ma nelle ultime ore è arrivata una brutta notizia per Novak Djokovic e per i suoi tifosi. Il recente aumento dei casi inerente al Covid ha preoccupato il paese e gli Stati Uniti hanno così deciso di prolungare l'ingresso alle persone straniere solo vaccinate fino al 10 Aprile, così recita l'ultimo testo del Governo federale.

La situazione in Cina è di nuovo abbastanza allarmante ed ora anche in altri paesi iniziano a preoccuparsi sulla vicenda. La comunità internazionale sembra voler prendere precauzioni e gli Stati Uniti hanno anticipato tutti.

La scelta degli Usa sembra riferita soprattutto a ingressi dalla Cina, ma riguarda tutte le persone straniere e di conseguenza colpisce anche Novak Djokovic.

I tornei che salterà Novak Djokovic

Gli Stati Uniti richiedono almeno due dosi di vaccinazioni e di conseguenza, anche se volesse, Nole non riuscirebbe a farle entro il 10 Aprile.

Ci sono sempre piccole possibilità che il Governo rimodifichi tutto ma al momento ogni segnale indica che Novak Djokovic non potrà entrare nel paese a stelle e strisce entro il 10 Aprile. Di conseguenza Djokovic sarebbe quindi costretto a saltare i tornei di Indian Wells e Miami, una situazione che di certo non fa piacere ai suoi tifosi.

Inoltre questo è un segnale che in America c'è ancora allerta per Djokovic, segnali che potrebbero portare altri cambiamenti in tutto il mondo. Novak Djokovic e i suoi tifosi non possono fare altro che attendere. Photo Credit: torneo Atp di Adelaide, Getty Images

Novak Djokovic Indian Wells
SHARE