Rita Panahi: "Gli australiani hanno sbagliato con Novak Djokovic"

Djokovic è tornato in Australia dodici mesi dopo l’assurda telenovela che aveva portato alla sua espulsione dal Paese

by Simone Brugnoli
SHARE
Rita Panahi: "Gli australiani hanno sbagliato con Novak Djokovic"

Novak Djokovic è tornato in Australia dodici mesi dopo l’assurda telenovela che aveva portato alla sua espulsione dal Paese. Il fenomeno serbo non aveva potuto partecipare agli Australian Open 2022 a causa del suo status vaccinale, da cui era scaturita una baraonda che aveva fatto il giro del mondo.

L’ex numero 1 ATP era stato costretto a lasciare l’Australia e aveva subito un grave danno d’immagine. Per lo stesso motivo, il 35enne di Belgrado aveva dovuto rinunciare anche agli US Open e a tutti i Masters 1000 americani.

Il 21 volte campione Slam inizierà il suo 2023 disputando l’ATP 250 di Adelaide, per poi andare a caccia del suo decimo sigillo agli AO. Se dovesse arrivare in doppia cifra a Melbourne Park, Nole aggancerebbe il suo eterno rivale Rafael Nadal a quota 22 Slam.

Il ‘Djoker’ è riuscito a chiudere il 2022 in Top 5 grazie ai successi a Wimbledon e alle ATP Finals di Torino. Il pupillo di Goran Ivanisevic punta a tornare in cima nel 2023.

Djokovic è stato accolto bene dai fan

Djokovic è arrivato con grande anticipo ad Adelaide ed è stato accolto molto bene dai fan.

La presentatrice di Sky Sports Rita Panahi si è espressa sul ritorno di Nole in Australia: “Era assurdo ed illogico che molti australiani – invece di prendersela con il governo per le eccessive restrizioni impostegli – avessero indirizzato la loro rabbia verso Novak all’inizio di quest’anno”.

In un’intervista rilasciata a ‘Channel 9’, Alistair MacDonald – direttore del torneo di Adelaide – ha commentato il ritorno di Djokovic in Australia. “Ho incontrato Novak Djokovic proprio oggi e mi è sembrato in ottime condizioni” – ha dichiarato MacDonald.

“È già arrivato ad Adelaide e sta scaldando i motori. I fan non vedono l’ora di guardarlo giocare, ha un bell’aspetto e il suo team è entusiasta di essere qui. Conosce abbastanza bene la città e sa cosa aspettarsi, visto che le condizioni sono molto simili a quelle degli Australian Open.

L’ATP di Adelaide è un torneo importante per lui in vista degli AO, infatti si sta preparando meticolosamente. Noi ci assicuriamo che riceva tutto ciò di cui ha bisogno” – ha aggiunto. Photo credit: Getty Images

Novak Djokovic
SHARE