Goffin loda Novak Djokovic: "E' di gran lunga il numero uno. E su Jannik Sinner..."

Il tennista belga è convinto che sia il serbo il giocatore numero uno al mondo

by Giuseppe Di Lauro
SHARE
Goffin loda Novak Djokovic: "E' di gran lunga il numero uno. E su Jannik Sinner..."

David Goffin è reduce da un 2022 con più bassi che alti dove è riuscito però a conquistare per la seconda volta nella sua carriera i quarti di finale a Wimbledon che sfortunatamente per lui non gli ha consentito di guadagnare alcun punto per la decisione dell’Atp di non concedere punti al major londinese dopo la decisione dell'organizzazione di estromettere gli atleti russi e bielorussi per la nota vicenda della guerra tra Russia e Ucraina.

Goffin, però, ha conquistato quest’anno il suo sesto titolo Atp trionfando al Grand Prix Hassan II di Marrakech su terra rossa nella finale vinta in tre set in rimonta contro Alex Molcan. Il tennista belga, ex numero 7 del ranking mondiale, è scivolato sotto la posizione numero 50 e l’anno prossimo tenterà nuovamente la scalata in posizioni più importanti.

David Goffin non ha dubbi su Novak Djokovic

Intanto, in una breve intervista che ha concesso a TennisActu ha risposto così alla domanda su chi pensa che sia il migliore attualmente in circolazione. “Djokovic è di gran lunga il numero uno, anche se non lo è attualmente in classifica.

Al momento, però, è indiscutibilmente il numero uno al mondo. Non può ovviamente nemmeno vincere tutto, quindi vediamo che a volte, anche quando gioca bene, ci sono piccole sorprese come contro Rune, ma in una stagione intera non perde molto”.
Parlando invece degli altri tennisti il belga è certo: “Ci sono Medvedev, Zverev, Tsitsipas e i giovani in arrivo come Sinner o Alcaraz il quale formano un grande cocktail.

Sarà interessante”. David Goffin che si sta preparando alla nuova stagione negli otto precedenti avuti contro Novak Djokovic, è riuscito a batterlo in una sola occasione ovvero ai quarti di finale di Monte Carlo nel 2017 quando sconfisse il serbo in tre set.

A proposito di Masters 1000, il 32enne nativo di Liegi ha raggiunto una sola volta l'ultimo atto più precisamente a Cincinnati nel 2019 quando fu sconfitto da Daniil Medvedev. Il torneo americano è anche l'ultima finale che è stata persa dal belga.

Novak Djokovic Jannik Sinner
SHARE