Atp Adelaide: Entry List da urlo. Djokovic testa di serie numero uno



by   |  LETTURE 4807

Atp Adelaide: Entry List da urlo. Djokovic testa di serie numero uno

L’anno 2023 tennistico si aprirà senza ombra di dubbio con il botto. Nel 250 di Adelaide di gennaio, che servirà ai giocatori per cominciare al meglio la preparazione in vista degli Australian Open, saranno presenti molti big del tennis mondiale che si contenderanno la vittoria finale in quello che sarà un Atp 250 solo sulla carta.

Infatti saranno presenti ben sei tennisti della top 15 del ranking. In testa a questi giocatori Novak Djokovic che tornerà a giocare in Australia dopo l’assenza della passata stagione a causa del suo status di non vaccinato che gli causò l’espulsione dal paese dopo una diatriba che durò fino a quasi l’inizio dello slam.

Ci saranno poi altri tennisti importanti del calibro di Felix Auger-Aliassime (che ha chiuso l’anno a suon di vittorie e trofei), l’ex numero uno al mondo Daniil Medvedev, Andrey Rublev, Holger Rune (ultimo tennista ad aver battuto Djokovic) e l’azzurro Jannik Sinner.

A proposito del fatto di Djokovic e del vaccino che gli causò l'espulsione dal territorio australiano, Paul McNamee ha parlato delle difficoltà che ha avuto il campione serbo “Molte persone non sono d’accordo con la posizione di Novak Djokovic sul vaccino anti-Covid, ma non si può negare che sia una persona coerente.

È rimasto fedele ai suoi principi e ha rinunciato a due Slam quest’anno. Non bisogna dimenticare che Nole ha finanziato alcune cliniche per la vaccinazione in Serbia e che suo figlio ha ricevuto la doppia dose.

Djokovic non crede nel vaccino anti-Covid, ma non ha mai incitato gli altri a seguire le sue orme".

L'Atp Adelaide ha visto tre vincitori diversi

Il torneo di Adelaide, nato nel 2020, ha visto come primo vincitore uno dei partecipanti Andrej Rublev.

Dopo un anno di pausa a causa della pandemia da Coronavirus, la passata stagione si è disputato due volte: nella prima occasione a trionfare è stato Gael Monfils contro Lloyd Harris, nella seconda invece c’è stata la prima volta di Thanasi Kokkinakis che ha superato Arthur Rinderknech.