'Ha dimostrato coerenza': McNamee difende Novak Djokovic sul vaccino



by   |  LETTURE 2238

'Ha dimostrato coerenza': McNamee difende Novak Djokovic sul vaccino

Poche settimane fa, Novak Djokovic ha ricevuto l’autorizzazione per recarsi in Australia il mese prossimo. Il governo locale ha infatti revocato il ban di tre anni che gravava sulla testa del serbo, protagonista di una brutta telenovela all’inizio di quest’anno.

L’ex numero 1 del mondo ha infatti pagato a caro prezzo la sua scelta di non vaccinarsi contro il Coronavirus, avendo dovuto rinunciare agli Australian Open e agli US Open. Oltre ad aver subito un grave danno d’immagine, il 35enne di Belgrado è stato obbligato a saltare tutti i Masters 1000 americani.

Nole ha avuto bisogno di tempo per recuperare fiducia e ritmo, patendo un’altra cocente delusione al Roland Garros. Il ‘Djoker’ ha dato una sterzata positiva alla sua stagione trionfando a Wimbledon per la quarta volta di fila, la settima in assoluto.

Il pupillo di Goran Ivanisevic si è così issato a quota 21 Slam, ad una sola lunghezza di distanza dal record all-time di Rafael Nadal. In una lunga intervista rilasciata a ‘The Age’, la leggenda australiana Paul McNamee ha parlato delle difficoltà incontrate da Djokovic nel 2022.

Djokovic partirà da Adelaide

“Molte persone non sono d’accordo con la posizione di Novak Djokovic sul vaccino anti-Covid, ma non si può negare che sia una persona coerente. È rimasto fedele ai suoi principi e ha rinunciato a due Slam quest’anno” – ha dichiarato McNamee.

“Non bisogna dimenticare che Nole ha finanziato alcune cliniche per la vaccinazione in Serbia e che suo figlio ha ricevuto la doppia dose. Djokovic non crede nel vaccino anti-Covid, ma non ha mai incitato gli altri a seguire le sue orme.

Io mi sono vaccinato, quindi non condivido la sua posizione. Tuttavia, ritengo che sia una scelta personale. Sono rimasto molto deluso da come sono andate le cose all’inizio di quest’anno, ma credo che sia giusto voltare pagina.

La presenza di Novak in Australia aggiunge pepe agli AO. Spero che venga accolto bene dai fan” – ha aggiunto. Ricordiamo che il serbo giocherà il torneo di Adelaide prima degli Australian Open. Photo credit: Getty Images