McNamee carica Novak Djokovic in vista degli Australian Open 2023

Djokovic ha vissuto una stagione particolarmente complicata

by Simone Brugnoli
SHARE
McNamee carica Novak Djokovic in vista degli Australian Open 2023

Novak Djokovic ha vissuto una stagione particolarmente complicata a causa della sua scelta di non vaccinarsi contro il Coronavirus. L’ex numero 1 del mondo ha dovuto saltare gli Australian Open e gli US Open, due tornei in cui sarebbe stato il grande favorito per la vittoria.

Per lo stesso motivo, il fenomeno serbo è stato costretto a rinunciare a tutti i Masters 1000 americani (Indian Wells, Miami, Montreal e Cincinnati). Il 35enne di Belgrado è tornato al 100% della forma giusto in tempo per Wimbledon, dove si è aggiudicato il suo 21° Major.

Oltre ad aver eguagliato il suo idolo Pete Sampras a quota sette successi a Church Road, Nole si è portato ad una sola lunghezza da Rafael Nadal nella classifica all-time degli Slam. Come se non bastasse, il ‘Djoker’ ha vinto anche le ATP Finals di Torino, il Masters 1000 di Roma, l’ATP 500 di Astana e l’ATP 250 di Tel Aviv.

Poche settimane fa, Djokovic ha ricevuto la notizia che potrà recarsi in Australia il mese prossimo. Il 21 volte campione Slam inizierà il suo 2023 giocando l’ATP di Adelaide, un buon test in vista degli Australian Open.

McNamee difende Djokovic

In un’intervista rilasciata a ‘The Age’, il cinque volte campione Slam in doppio Paul McNamee ha analizzato nel dettaglio le prospettive di Djokovic: “Nonostante tutti i problemi che ha avuto nel 2022, Nole ha dimostrato di essere ancora il giocatore più forte del mondo.

È stato semplicemente inarrestabile nella seconda parte della stagione. L’Australian Open si gioca sul cemento ed è il suo torneo preferito, quindi sarà il grande favorito. Vincere il decimo titolo a Melbourne avrebbe un sapore speciale, soprattutto dopo quello che è successo all’inizio del 2022.

Soltanto Rafael Nadal è riuscito a toccare le dieci vittorie in un singolo Slam. Mi auguro che Novak ce la faccia. Non tutti sono d’accordo con le sue posizioni, ma non si può negare che sia una persona coerente.

È rimasto fedele ai suoi principi e ha rinunciato a due Slam quest’anno”. Photo credit: Getty Images

Novak Djokovic Australian Open
SHARE