Nuovo primato per Djokovic: la percentuale di vittorie supera l'85% ancora una volta

Il tennista serbo ha chiuso l'anno con 42 vittorie e 7 sconfitte, superando ancora la percentuale di vittorie dell'85%

by Martina Sessa
SHARE
Nuovo primato per Djokovic: la percentuale di vittorie supera l'85% ancora una volta

Anche in un anno difficile come il 2022, Novak Djokovic macina ancora record. Costretto a saltare diversi tornei per la mancata vaccinazione contro il Covid19, l’ex numero uno del mondo è riuscito a conquistare un titolo per ogni categoria: un Atp 250 (Tel Aviv), un Atp 500 (Astana), un torneo 1000 (Roma), le Atp Finals e un titolo del Grande Slam (Wimbledon).

Un bottino che è riuscito a conquistare nonostante le limitazioni cui ha dovuto far fronte: fermo nella prima parte di stagione, dall’Australia fino al rientro a Dubai; poi altro stop, con la mancata partenza verso il Nord America, saltando anche gli Us Open.

A fronte, quindi, delle 49 partite disputate, il bilancio è di 42 vinte e 7 perse: il bilancio di vittorie, quindi, è dell’85,71%. Un dato, però, che non sorprende, considerando che non è la prima stagione che il ventuno volte campione Slam raggiunge questa cifra.

È in realtà la nona volta che supera l’85% di vittorie in una sola stagione.

Il record di Djokovic

Nessuno prima di Novak Djokovic è riuscito a superare tale percentuale per nove diversi anni: è il primo tennista a farlo.

Un traguardo che si divide in due fasi precise della sua carriera: ha ottenuto più dell’85% di vittorie a partire dal 2011, il primo anno in cui ha conquistato tre tornei dello Slam su quattro; la striscia è proseguita ininterrotta fino al 2016.

Il punto più alto è stato raggiunto nel 2015, quando la percentuale di vittorie è arrivata al 93%, mentre nel 2011 si è ‘fermata’ al 92% Non è riuscito a replicare tale successo dal 2017 fino al 2019; nonostante siano stati anni, soprattutto gli ultimi due, dove ha conquistato titoli del Grande Slam e non solo.

In questi tre anni, la percentuale è arrivata due volte a 80%, mentre nel 2019 è risalita all’84%. Negli ultimi tre anni, il dato è tornato a salire, soprattutto nel 2021: ad un passo dal conquistare il Calendar Grand Slam, il serbo ha collezionato 55 vittorie e 7 sconfitte, con una percentuale di vittorie che aggira intorno all’89% (arrotondando per eccesso, ndr). Photo credits: @TennisChannel (Twitter)

SHARE