Wilander esalta Djokovic: “Sorpreso che i giovani non riescano ad abbatterlo”



by   |  LETTURE 3258

Wilander esalta Djokovic: “Sorpreso che i giovani non riescano ad abbatterlo”

Da ex numero 1 ad ex numero 1. Mats Wilander – primatista del ranking nel 1988 – ha nuovamente speso parole di profonda ammirazione per Novak Djokovic. L’ex tennista svedese, che oggi lavora per Eurosport, ha elogiato grandemente il fuoriclasse di Belgrado, fresco campione delle Nitto ATP Finals per la sesta volta in carriera (eguagliato Roger Federer).

Nello specifico, Wilander si è detto stupito di quanto i giovani talentuosi tennisti fatichino ancora a prevalere su Djokovic: “A volte sono un po' sorpreso che i giovani non riescano ad abbatterlo. Ma sono ancora più sorpreso da Novak.

È incredibile quello che può fare su un campo da tennis, con la sua copertura del campo, la sua difesa e soprattutto la sua volontà di vincere anche le ‘piccole partite’, è forse il miglior giocatore di tutti i tempi.

Trova sempre un modo per dare un senso a tutto. Sono davvero impressionato” .

McCarvel: “Djokovic avanti a tutti nel 2023”

Il finale di stagione tennistica culminato con la vittoria del sesto titolo ATP Finals, ha riconsegnato ai fan un Novak Djokovic rinfrancato dopo un’annata travagliata, condizionata dalle esclusioni eccellenti ai tornei degli Australian Open e gli US Open, per via della decisione di non vaccinarsi contro il Coronavirus.

Rimanendo sul tema Slam, il campione serbo, proprio mentre conquistava il suo sesto titolo da ‘Maestro’, ha avuto finalmente il via libera dal governo australiano per la partecipazione nel 2023 al Major da lui vinto per ben 9 volte.

Il 21 volte campione Slam non ha mai nascosto l’obiettivo di diventare il tennista più titolato di sempre. Questo suo finale di stagione lo ha dimostrato ed ora, dopo un breve periodo di vacanza, si proietterà alla preparazione della nuova stagione.

La sua cavalcata ripartirà proprio dall’Australia. Ai nastri di partenza sarà senz’altro il favorito avendo portato a casa 13 degli ultimi 16 Major. Rafael Nadal, il nuovo numero 1 Alcaraz, Daniil Medvedev sono solo alcuni dei rivali che gli contenderanno il titolo.

Secondo il giornalista Mick McCarvel, che ha parlato in un recente episodio di "Courtside: The US Open Podcast”, il fuoriclasse balcanico ha qualcosa in più e partirà nettamente favorito su tutti i suoi concorrenti nella prossima annata: “Djokovic è ancora solo in cima alla montagna quando si tratta del meglio dei cinque set.

Escludendo l'Open di Francia, dove Nadal è ancora il giocatore da battere, il serbo è il favorito in tutti gli altri tornei dello Slam” . Photo Credits: Getty Images