Il cammino di Novak Djokovic a Parigi-Bercy: da Sinner a Musetti, semi con Nadal

Novak Djokovic vuole terminare al meglio la stagione

by Mario Tramo
SHARE
Il cammino di Novak Djokovic a Parigi-Bercy: da Sinner a Musetti, semi con Nadal

Ultimo Masters 1000 della stagione e Novak Djokovic sarà in campo come testa di serie numero 6 a Parigi-Bercy. La stagione o meglio il ranking del campione serbo è stato quest'anno falsato dalle mancate partecipazioni agli Australian Open e agli US Open ed alla mancata assegnazione di punti a Wimbledon.

Nole ha vissuto un'annata atipica per la sua carriera, ma anche giocando di tanto in tanto il campione serbo ha mostrato di essere molto competitivo. Come testa di serie numero 6 Nole ha diritto al Bye e partirà direttamente dal secondo turno dove affronterà il vincente tra Diego Schwartzman e l'americano Maxime Cressy.

Questi è probabilmente il favorito su questa superficie e rappresenta un avversario insidioso come esordio a Parigi. Poi tanta Italia per Nole che agli Ottavi di finale potrebbe beccare Jannik Sinner. Tabellone non semplice per l'altoatesino ma Jannik è favorito per arrivare agli Ottavi rispetto a Baez o al russo Karen Khachanov, comunque temibile avversario.

Ai Quarti seguendo l'ordine delle teste di serie Nole dovrebbe beccare il numero tre al mondo Casper Ruud: il norvegese però non ha un tabellone semplice e prima deve battere Marin Cilic o il nostro Lorenzo Musetti, entrambi avversari molto duri e possibile rivelazioni del torneo.

Djokovic, c'è la Spagna verso la vittoria

Novak Djokovic è dal lato di Rafael Nadal e tutti desiderano questa semifinale. Anche lo spagnolo rientra da un lungo stop e le sue condizioni sono tutte da verificare.

Sul lato di Nadal ci sono avversari insidiosi come Shapovalov o soprattutto come il greco Stefanos Tsitsipas, testa di serie numero 5 qui a Parigi-Bercy. Novak Djokovic deve anche migliorare parzialmente la sua classifica e magari pian piano avvicinare quel primo posto in ranking che gli hanno tolto, praticamente, senza farlo giocare.

Quel numero uno che Nole può beccare solo in finale con Carlos Alcaraz che avrà avversari temibili e che forse non è neanche il primo favorito per la finale a Bercy. Occhio ad un Daniil Medvedev in gran forma e non solo con il canadese Felix Auger Aliassime ad un passo dalle Finals Atp e più in forma che mai. È l'ultimo torneo della stagione ma Bercy si preannuncia bellissimo.

Photo Credit: Getty Images

Novak Djokovic
SHARE