Novak Djokovic, dubbi sulla presenza al torneo di Parigi-Bercy: parla Ivanisevic

L'ex numero uno del mondo potrebbe rinunciare alla difesa del titolo a Parigi per concentrarsi sulle Finals di Torino

by Martina Sessa
SHARE
Novak Djokovic, dubbi sulla presenza al torneo di Parigi-Bercy: parla Ivanisevic

Dubbi aleggiano sul programma di fine stagione di Novak Djokovic. Il tennista di Belgrado, costretto al forfait per la tappa nordamericana per via della sua decisione di non vaccinarsi contro il Covid19, è tornato sul cemento indoor: l’obiettivo era conquistare i punti necessari per ottenere il pass per le Finals.

Grazie alle vittorie dei due titoli di Tel Aviv e Astana (un Atp 250 e un Atp 500) il campione Slam si è assicurato il ritorno al torneo che si disputerà a novembre a Torino. Nel suo programma di fine stagione, non era previsto un altro torneo 500, saltando dunque sia Vienna sia Basilea, ma era stato già annunciato dai profili social del torneo il ritorno al Masters 1000 di Parigi-Bercy, insieme a Carlos Alcaraz e Matteo Berrettini.

Sembra però che le cose siano cambiate e che Novak Djokovic voglia rivedere i tornei di fine stagione. In un’intervista rilasciata a Sportske Novosti, il coach dell’ex numero uno, Goran Ivanisevic ha lasciato intendere che potrebbe rinunciare alla tappa francese, per focalizzarsi soltanto sulle Finals di Torino: “È chiaro che giocherà a Torino, ma resta la domanda se prima andrà a Parigi”.

Dubbi anche sugli Australian Open

Djokovic, dunque, potrebbe rinunciare alla difesa del titolo a Parigi-Bercy, per cercare di conquistare il titolo delle Finals: un titolo che non vince dal 2015, quando ha vinto in finale contro Roger Federer.

Il torneo di Torino potrebbe essere l’ultima tappa, prima di sprofondare ancora nel vortice di incertezza in cui il serbo si ritrova. Infatti, sebbene siano state rincorse delle dichiarazioni, non è stato ancora chiarito con certezza, da parte di nessuno ente, se Novak Djokovic potrà partecipare al primo torneo del Grande Slam della stagione.

Ivanisevic ha commentato anche questa situazione. “Dal momento che nulla è cambiato nei suoi pensieri sul vaccino, resta da vedere cosa e come decideranno gli australiani”, ha specificato l’ex tennista croato al quotidiano sportivo croato. Photo credits: @RolexPMasters (Twitter)

Novak Djokovic
SHARE