Questione di centesimi: nuovo primato per Novak Djokovic, superato Rafa Nadal

Gli ex numeri uno del mondo continuano a sfidarsi a suon di record: ora è il momento del tennista di Belgrado per quanto riguarda la percentuale di vittorie

by Martina Sessa
SHARE
Questione di centesimi: nuovo primato per Novak Djokovic, superato Rafa Nadal

Novak Djokovic fa scacco matto. All’Astana Open, il tennista di Belgrado conquista il titolo vincendo in finale contro Stefanos Tsitsipas: due set gli sono bastati per alzare il secondo trofeo consecutivo, dopo quello ottenuto a Tel Aviv contro Marin Cilic.

La stagione del serbo, iniziata con diverse difficoltà, ha ora raggiunto una certa continuità. Dopo la vittoria di Wimbledon, l’ex numero uno del mondo ha deciso di giocare più tornei per poter ottenere i punti necessari per strappare il pass per le Atp Finals di Torino: partendo da Israele, tappa in Kazakistan e infine il ritorno a Parigi-Bercy per la difesa del titolo.

La qualificazione all’ultimo Masters è arrivata in via ufficiale, ma è arrivato anche un nuovo record per Novak Djokovic: un record che lo incorona il migliore della storia del tennis maschile, almeno per ora.

Il vincitore di ventuno titoli del Grande Slam ha segnato una nuova percentuale di vittorie: 83,29% è il nuovo rapporto di vittorie-sconfitte conquistato. Grazie a questo nuovo numero, il sorpasso su Rafael Nadal è avvenuto.

Un sorpasso “al limite”

Con la vittoria in finale a Nur-Sultan, Novak Djokovic raggiunge quota 83,293% di vittorie: 1022 successi in carriera a fronte delle 205 sconfitte subite. Questi numeri permettono al tennista serbo di superare in tale classifica Rafael Nadal: un sorpasso fatto sui centesimi.

Il campione spagnolo, infatti, è attualmente all’83,281% di vittorie. A differenza di uno dei suoi più grandi rivali, il numero di successi è più alto: 1066 sono i successi del vincitore di ventidue titoli del Grande Slam in carriera.

A pesare, però, nella differenza con Djokovic, sono le sconfitte, dato che il tennista spagnolo ne ha accumulate 214 in carriera, nove in più rispetto al serbo. Entrambi, però, hanno ancora tempo per tentare nuovi sorpassi a vicenda; entrambi, però, sembrano oramai aver staccato i grandi del passato e del recentissimo passato: fermi a 82 infatti sia Bjorn Borg e Roger Federer.

Lo svizzero, però, tiene ancora distanti i due per numero di vittorie, con 1251 raggiunti in carriera.

Photo credits: @DjokerNole (Twitter)

Novak Djokovic
SHARE