Novak Djokovic sui media: "Non sono stati gentili con me, ma me lo aspettavo"



by MARIO TRAMO

Novak Djokovic sui media: "Non sono stati gentili con me, ma me lo aspettavo"

Il 2022 non è stato un anno semplice per Novak Djokovic. Il ventuno volte vincitore di tornei del Grande Slam ha dovuto giocare a intermittenza, frenato dai costanti problemi dovuti alla decisione di non vaccinarsi per il Coronavirus.

Questa scelta ha portato Nole all'esclusione dagli Australian Open e dagli Us Open, una situazione davvero dura da digerire e che ha rallentato Nole nella corsa Slam contro i grandi rivali Roger Federer e soprattutto Rafael Nadal, volato nel frattempo a quota 22 titoli del Grande Slam.

Una situazione difficile da affrontare anche perché, in questi mesi, Djokovic è stato nel mirino della critica. La scelta di non fare il vaccino ha portato numerose critiche al serbo e Nole è tornato recentemente a parlarne.

Il vincitore del torneo Atp di Tel Aviv, tornato in campo dopo mesi di assenza (è rientrato in Laver Cup, ma non era un impegno ufficiale) ha parlato a i24News ed è tornato sulla scelta di non vaccinarsi: "Rimango sempre fedele ai miei valori e alle cose in cui credo.

Io credo nella libertà di scelta e penso che tutti dovrebbero avere la possibilità di scegliere cosa fare con il proprio corpo, per questo ho preso la sua decisione". Nole prosegue: "Ciò significava che dovevo saltare due tornei del Grande Slam e ne ero consapevole fin dall'inizio.

Ho deciso di accettarne le conseguenze, ma sarò sempre fedele a ciò in cui credo".

Novak Djokovic e il rapporto con i media

Nel corso della conferenza Nole ha raccontato il rapporto con i media dichiarando di aspettarsi fin dall'inizio di non aspettarsi un grande trattamento.

Ecco le sue parole a riguardo: "Quest'anno i media hanno creato tanti riflettori negativi su di me ed i media non sono stati gentili con me, ma un po' me lo aspettavo, loro si comportano così. Quindi devi solo affrontare ciò e ingoiare questo boccone, devo solo uscire in campo e fare quello che so fare meglio, ovvero giocare a tennis".

Djokovic ha vinto recentemente il torneo di Tel Aviv e tornando su questo l'atleta serbo ha parlato: "È molto importante vincere il maggior numero di sfide consecutive per accrescere la mia fiducia e le mie sensazioni.

Negli ultimi tre mesi non ho giocato quasi mai, Wimbledon è stato il mio ultimo torneo e quindi ho bisogno di giocare e vincere". Nole questa settimana sarà impegnato in Kazakistan dove disputerà il torneo di Astana. Photo Credit: Laver Cup

Novak Djokovic