"Non ci arrenderemo": Novak Djokovic sul futuro della sua rivalità con Rafael Nadal

Il campione Slam, nella conferenza stampa di Tel Aviv, torna a parlare del perché Rafael Nadal sia il suo più grande rivale

by Martina Sessa
SHARE
"Non ci arrenderemo": Novak Djokovic sul futuro della sua rivalità con Rafael Nadal

Novak Djokovic fa il suo ritorno in campo e sceglie Tel Aviv. Dopo la Laver Cup, tra le tanti emozioni del ritiro di Roger Federer e le montagne russe che ha vissuto in campo, il campione serbo torna nel tour con un obiettivo principale: conquistare i punti necessari per andare a Torino per le Atp Finals.

Uno dei tornei ideali dove poter coniugare questa esigenza e una tabella di marcia che includeva la Laver Cup era proprio il Tel Aviv Open. “Non potendo andare in America, ho parlato con il team per decidere quale fosse il torneo giusto da disputare.

Ho preso un impegno con la Laver Cup a Londra, quindi volevo collegare tre settimane di fila giocando, e Tel Aviv era nel posto giusto per me. Inoltre, non ero qui da molto tempo e il mio l'ultima volta qui è stata un'esperienza fantastica, mi sono sentito il benvenuto”.

Un anno non facile per Djokovic, che è rimasto per lunghi tratti fermo, causa l’impossibilità a partecipare ad alcuni tornei o viaggiare verso determinate destinazioni. "Quest'anno, purtroppo, mi sono perso due Slam.

– ha detto nella conferenza stampa del torneo di Tel Aviv - Fisicamente, fortunatamente, riesco a d essere costante nonostante i lunghi stop, mantenendo il mio corpo in forma, ma devo testare ci sul campo, vedere se questo feeling anche sul campo.

Voglio davvero competere qui e provare ad andare lontano qui".

Nadal, sempre il suo più grande rivale

Presente alla Laver Cup insieme a Novak Djokovic, c’era anche Rafael Nadal. Più volte il ventuno volte campione Slam ha sottolineato come sia lo spagnolo il suo più grande rivale.

Anche nella conferenza stampa del torneo israeliano, ha voluto ribadire questo concetto: "Ogni giocatore che affronto in un torneo è il mio rivale, ogni tennista che affronto finisce per essere il mio rivale e voglio batterlo, ma se mi chiedete chi è il mio più grande rivale, quello è senza dubbio Rafa.

Siamo la rivalità che si è vista più volte nella storia di questo sport, è una rivalità molto speciale che c'è ancora, spero di avere l'opportunità di affrontarlo molte altre volte, perché per noi è emozionante, ma anche per il tennis in generale.

Ci sono tanti nomi nuovi, come il nuovo campione Slam Carlos Alcaraz; ma noi siamo ancora qui: penso che io e Rafa non ci arrenderemo così presto", ha detto scherzando in conferenza stampa.

Novak Djokovic Rafael Nadal
SHARE