Novak Djokovic torna in campo. Il serbo lancia la sfida a Carlos Alcaraz



by   |  LETTURE 9689

Novak Djokovic torna in campo. Il serbo lancia la sfida a Carlos Alcaraz

Con la vittoria agli US Open Carlos Alcaraz ha vinto il suo primo torneo del Grande Slam in carriera ed è diventato il tennista numero uno al mondo più giovane di sempre. I risultati di Carlos sono sotto gli occhi di tutti, che, si sono resi conto della grande crescita del talento murciano.

Alcaraz ha battuto Sinner e Tiafoe con grandi battaglie ed ha vinto al primo colpo in una finale Slam, battendo senza particolari patemi Casper Ruud. Poco dopo la vittoria il tennista spagnolo ha ammesso che è stato fortunato visto l'assenza dell'ex ormai numero uno al mondo Novak Djokovic.

A riguardo Carlos ha infatti dichiarato: "I Big Three? Mi piacerebbe giocare contro Roger Federer e in generale voglio battere un Big Three durante prove del Grande Slam. Per essere il migliore devi battere i migliori". Novak Djokovic ha saltato gli Us Open a causa delle regolamentazioni riguardo il vaccino e la questione che vige negli Stati Uniti: senza un percorso vaccinale completo le persone non possono fare il proprio ingresso negli Stati Uniti.

Ora c'è grande curiosità per vedere come e quando tornerà Nole e quando potrà affrontare il nuovo numero uno.

Parigi-Bercy, presenti Alcaraz e Djokovic

Dal prossimo 29 Ottobre al 6 Novembre 2022 andrà in scena il Masters 1000 di Parigi-Bercy, l'ultimo Masters 1000 della stagione.

Il torneo francese ha poco fa pubblicato un video dove pubblicizzava l'evento e nella breve clic sono apparsi brevemente Matteo Berrettini, Carlos Alcaraz e Novak Djokovic. Torna in un 1000 quindi il campione serbo che potrà osservare da vicino i progressi del nuovo numero uno al mondo e campione Slam Carlos Alcaraz.

Ci saranno probabilmente altri tennisti top in attesa, ma c'è grande fermento per vedere in campo Djokovic contro Alcaraz. L'ex campione Slam Mats Wilander ha recentemente parlato della crescita di Alcaraz e del suo rapporto con i Big Three: "Alcaraz è il prodotto di Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic.

Lui stesso ha ammesso di essere cresciuto guardandoli in TV. Da Rafa ha preso la passione e l’amore per la competizione, da Roger il lato artistico del gioco, mentre da Novak la capacità di coprire il campo. Non sto dicendo che si muova meglio di Djokovic, ma è sicuramente più rapido.

La sua passione è diversa da quella di Nadal. Rafa è un guerriero a tutti gli effetti, mentre Carlos lotta con il sorriso. Mi ricorda un po’ Guga Kuerten sotto questo aspetto. Alcaraz è una sorta di mix tra Roger, Rafa e Nole. Pensavo che Stefanos Tsitsipas potesse prendere quel posto, ma Carlos lo ha superato”