'Sbagliato non far entrare Novak Djokovic': il governatore della Florida non ha dubbi



by SIMONE BRUGNOLI

'Sbagliato non far entrare Novak Djokovic': il governatore della Florida non ha dubbi

Benché gli US Open siano iniziati già da alcuni giorni, l’assenza di Novak Djokovic fa ancora rumore. L’ex numero 1 del mondo ha dovuto rinunciare all’ultimo Major stagionale non potendo entrare negli Stati Uniti.

Il CDC ha equiparato i vaccinati e i non vaccinati sul piano del trattamento interno, ma le regole alla frontiera non sono state modificate per il momento. Il fuoriclasse serbo ha pagato a carissimo prezzo la sua scelta di non vaccinarsi contro il Coronavirus, visto che ad inizio anno era stato costretto a saltare gli Australian Open per lo stesso motivo.

Il pupillo di Goran Ivanisevic è rimasto fedele ai suoi principi, anche a costo di vedere il suo eterno rivale Rafael Nadal ‘scappare’ nella classifica all-time degli Slam. Dopo alcuni mesi difficili, il 35enne di Belgrado ha risollevato la sua stagione trionfando a Wimbledon per la settima volta in carriera.

Nole ha così eguagliato il suo idolo Pete Sampras, oltre ad essersi issato a quota 21 Major (a -1 da Nadal).

Djokovic ha saltato due Slam quest'anno

Durante una recente conferenza stampa, il governatore della Florida Rob DeSantis ha affermato che è stato un grosso errore impedire a Novak Djokovic di entrare negli USA.

“Alcune delle misure che sono state adottate negli ultimi due anni per contrastare il COVID erano inutili e insensate. Ne paghiamo le conseguenze ancora oggi. Dal mio punto di vista, è folle che Djokovic non abbia potuto giocare gli US Open a causa del suo status vaccinale.

Ha già avuto il COVID due volte e non esiste una valida ragione sanitaria per non farlo entrare negli USA. La trovo una regola bizzarra e stupida” – ha sentenziato DeSantis. Avendo vinto Wimbledon per la settima volta nella sua carriera, Nole ha comunque ottime chance di disputare le ATP Finals di Torino.

Anche il noto conduttore radiofonico Clay Travis ha difeso il serbo: “Djokovic ha rinunciato a due Slam quest’anno pur di rimanere fedele ai suoi principi. Ha dimostrato ancora una volta di essere un uomo coraggioso e coerente”.

Novak Djokovic