Tsitsipas, il dato negativo dopo il ko agli Us Open: coinvolti anche Djokovic e Nadal

Il numero quattro del mondo è uscito subito di scena nell'ultimo appuntamento Slam della stagione

by Martina Sessa
SHARE
Tsitsipas, il dato negativo dopo il ko agli Us Open: coinvolti anche Djokovic e Nadal

Il day 1 degli Us Open regala subito delle sorprese inaspettate. La più clamorosa delle vittorie nel primo giorno dell’ultimo Grande Slam della stagione è arrivata da Daniel Elahi Galán: il colombiano, classe 1996, ha sconfitto in quattro set il numero quattro del mondo Stefanos Tsitsipas.

Così, uno dei favoriti per la vittoria finale, esce subito dal tabellone principale: un colpo di scena inaspettato, considerando la finale conquistata a Cincinnati nel Masters 1000 preparatorio agli Us Open. Il numero uno greco non è mai davvero entrato in partita, soprattutto nei primi due parziali, dove subisce un nettissimo 6-0, 6-1.

Nel terzo set non cambia molto la presenza in campo, ma il punteggio sì: ottiene il terzo parziale annullando anche match point. Una ripresa solo temporanea, considerando nell’ultimo set è stato sempre il colombiano ad affermarsi sul campo, ottenendo un faticoso 7-5.

Nella pesante sconfitta, però, si nasconde un dato particolarmente negativo per il vincitore del Masters 1000 di Montecarlo di questo anno.

Galan dopo Djokovic e Nadal

Stefanos Tsitsipas subisce il secondo bagel della stagione, il terzo della propria carriera.

I primi due, però, sono stati causati da due giocatori dei Big 3: Rafael Nadal prima, Novak Djokovic poi. Lo spagnolo ha punito il greco con un 6-0 durante la semifinale degli Australian Open nel 2019, dove il bagel è arrivato nel terzo e ultimo parziale, dopo aver subito un 6-2, 6-4 iniziale.

Per quello inflitto da Novak Djokovic, invece, non sembra andare molto indietro nel tempo. Risale infatti a questo maggio: nella finale degli Internazionali di Roma, il serbo non ha lasciato nessun game all’avversario nel primo set dell’incontro.

Discorso diverso, invece, è stato il secondo parziale, finito al tiebreak, sempre a favore per il tennista di Belgrado. Galan, dunque, è l’unico giocatore non appartenente alla categoria dei Big 3 ad aver inflitto al numero quattro del mondo un sonoro 6-0.

Inoltre, questo parziale è arrivato in una circostanza diversa: se gli altri due erano negli ultimi due atti di tornei importante, qui è nel primo match dello Slam statunitense.

Us Open
SHARE