Novak Djokovic salta gli Us Open: "Non posso andare a New York"

Il serbo non volerà verso gli Stati Uniti d'America per disputare gli Us Open

by Martina Sessa
SHARE
Novak Djokovic salta gli Us Open: "Non posso andare a New York"

La decisione è ufficiale: Novak Djokovic non parteciperà agli US Open. Il tennista di Belgrado non volerà verso gli Stati Uniti d’America per disputare l’ultimo Grande Slam della stagione per via della sua decisione di non vaccinarsi contro il Covid19: una prerogativa richiesta per entrare nel Paese stelle a strisce.

Così, il serbo non potrà tornare a Flushing Meadows per vendicare la finale dello scorso anno, persa contro Daniil Medvedev in tre set, infrangendo il sogno di portare a termine il Calendar Grande Slam. "Tristemente, non potrà viaggiare verso New York questa volta per gli Us Open.

Grazie alla #Nolefam per i messaggi di amore e di supporto. In bocca a lupo a tutti i miei compagni giocatori! Mi manterrò in una buona forma e con uno spirito positivo e attendo l'opportunità per tornare a competere nuovamente.

Ci vediamo presto mondo del tennis": questo è il messaggio che l’ex numero uno del mondo ha mandato ai suoi fan e al mondo del tennis in merito alla sua mancata partecipazione agli US Open

Due Slam su quattro

È il secondo appuntamento Slam che Novak Djokovic è costretto a saltare per via della sua scelta di non vaccinarsi contro il Covid19.

Il primo caso è stato in occasione degli Australian Open: il serbo era atterrato in Australia, ma il governo federale non gli ha rilasciato il visto per poter rimanere nel Paese. Dopo una sentenza del Tribunale federale di Melbourne, il detentore del titolo è stato costretto a tornare in patria, senza aver disputato alcun match.

Stesso esito, ma con iter diverso, è stato registrato per gli US Open: Djokovic non ha il permesso di entrare sul suolo statunitense. In questo caso, nessuna sentenza, ma solo l’annuncio tramite i profili social del giocatore, seguito dal comunicato degli Us Open.

Le uniche due partecipazioni del campione serbo a livello Slam, dunque, rimangono due: Roland Garros, dove si è fermato ai quarti di finale perdendo contro Rafael Nadal; Wimbledon, dove ha vinto il titolo numero 7 sull’erba inglese e il numero 21 della propria carriera.

Novak Djokovic Us Open
SHARE