Cosa mangia Novak Djokovic durante la giornata?



by   |  LETTURE 11743

Cosa mangia Novak Djokovic durante la giornata?

Novak Djokovic è riuscito a spezzare il dominio di Roger Federer e Rafael Nadal, diventando uno dei più grandi atleti di sempre. Il fenomeno serbo ha strappato diversi record ai suoi eterni rivali, oltre ad avere un bilancio positivo negli head-to-head con entrambi.

L’ex numero 1 del mondo ha vissuto un 2022 abbastanza turbolento, avendo pagato a carissimo prezzo la sua scelta di non vaccinarsi contro il Coronavirus. Nole è stato espulso dall’Australia ad inizio anno e ha subito un grave danno d’immagine a causa di quell’assurda telenovela.

Il trionfo a Wimbledon gli ha permesso di risollevare una stagione che rischiava di assumere i contorni del fallimento. Il 35enne di Belgrado si è così issato a quota 21 Slam, accorciando il gap che lo separa da Rafa Nadal nella classifica all-time.

Dopo alcuni mesi relativamente tranquilli, il calendario del ‘Djoker’ è tornato ad essere incerto. Il pupillo di Goran Ivanisevic attende di sapere se potrà volare a New York, dove il 29 agosto scatteranno gli US Open.

In una lunga intervista concessa a Graham Bensinger, Djokovic ha illustrato come la sua decisione di cambiare dieta abbia influenzato enormemente la sua carriera.

Djokovic svela la sua dieta

“Fin da quando avevo sette anni, ho dovuto fare i conti con alcuni problemi respiratori.

Con il passare del tempo, quella lieve forma di asma e le varie allergie hanno avuto un impatto negativo sul mio corpo. Il disagio è diventato sempre più forte e ha influenzato anche le mie prestazioni in campo.

Il peso delle aspettative, la tensione, le emozioni e la pressione hanno generato un mix pericoloso. Non mi sentivo a mio agio in campo. Mi ci è voluto del tempo per conoscere a fondo il mio organismo” – ha raccontato Djokovic.

“Cambiare dieta è stato fondamentale per la mia carriera. Mi sono sbarazzato di tutte le allergie, oltre ad aver rimosso il glutine e i latticini. Cosa mangio durante la giornata? Appena alzato, bevo un bicchiere di acqua tiepida con limone per eliminare le tossine dal mio corpo.

Poi prendo del succo di sedano a stomaco vuoto. Mangio insalate e frutta durante la prima parte della giornata. Tendo ad evitare cibi che richiedano tanto tempo per essere digeriti. Preferisco i cereali, il riso e le patate, sia al vapore che bollite” – ha concluso Nole.