Wimbledon - Il cammino di Novak Djokovic verso la finale, buone notizie per il serbo



by   |  LETTURE 2270

Wimbledon - Il cammino di Novak Djokovic verso la finale, buone notizie per il serbo

Il 2022 di Novak Djokovic è stato molto complicato. Il campione serbo è stato 'eliminato' dagli Australian Open a causa della decisione di non effettuare il vaccino ed ha avuto diverse problematiche in successione.

Con la vittoria a Roma Nole sembrava tornare quello dei vecchi tempi ma non è andato oltre i Quarti di finale al Roland Garros dove ha ceduto al rivale di sempre Rafa Nadal. Djokovic perderà, in ogni caso, i punti della vittoria dello scorso anno, ma il serbo vuole recuperare ed avvicinare Rafa Nadal nell'eterna lotta per i tornei del Grande Slam.

Rafa ora guida a quota 22 mentre inseguono più indietro Roger e appunto Novak a quota 20. Nella lotta al GOAT il tennista serbo non può più permettersi di perdere terreno rispetto al campione maiorchino.

Poche ore fa sono stati annunciati i tabelloni per il torneo di Wimbledon 2022 dove Novak Djokovic difenderà il titolo partendo da testa di serie numero Uno. Al primo turno Novak affronterà il coreano Kwon, buon avversario ma non irresistibile sull'erba.

Seconda sfida subito un po' complicata con Nole che potrebbe affrontare il tennista australiano Thanasi Kokkinakis. Possibile derby invece con il tennista serbo Miomir Kecmanovic, favorito su Millman e sul connazionale Djere.

Il tabellone di Novak Djokovic dagli Ottavi di finale

Il campione in carica potrebbe affrontare uno tra Reilly Opelka ed il georgiano Nikoloz Basilashvili, ma attenzione alla sorpresa. Agli Ottavi Nole potrebbe affrontare l'olandese Tim Van Rijthoven, recente grande sorpresa e vincitore all'Hertogenbosch.

Curiosità per il possibile incrocio ai Quarti contro il giovane talento spagnolo Carlos Alcaraz, ma occorrerà capire come se la caverà il murciano sull'erba. Carlos inizierà Wimbledon senza match ufficiali sull'erba e c'è curiosità per capire sue condizioni.

La finale per Nole potrebbe vedere la rivincita dello scorso anno contro il nostro Berrettini, ovviamente Rafa Nadal permettendo. Un sorteggio sulla carta agevole ed il campione serbo ha tante possibilità di giocare la prima finale Slam dell'anno.