"Sarà una battaglia": Novak Djokovic parla della sfida con Rafael Nadal



by   |  LETTURE 5380

"Sarà una battaglia": Novak Djokovic parla della sfida con Rafael Nadal

Continua la corsa al Roland Garros del numero uno al mondo Novak Djokovic. Il campione serbo mostra una grande condizione ed asfalta letteralmente un tennista sulla carta insidioso sulla terra battuta come l'argentino Diego Schwartzman.

Eccetto un piccolo momento di difficoltà nel secondo set Nole concede pochissimo e chiude il match con il netto risultato di 6-1;6-3;6;3. Al termine del match il tennista serbo ha parlato in conferenza stampa ed ha trattato di tanti temi, parlando soprattutto dell'eterna rivalità che lo ha portato a duellare negli anni contro Rafa Nadal e Roger Federer.

Ecco alcune sue dichiarazioni: "Essere il numero uno può essere la cosa migliore ed anche la peggiore che caratterizza questo sport. Ovviamente è il più grande obiettivo che ha un tennista, significa essere il migliore nello sport che fai.

Io ho avuto la fortuna di essere il numero uno per tanto tempo e quello è sempre stato il mio obiettivo principale, soprattutto nell'epoca di Roger Federer e Rafael Nadal. Essere Primo con loro ha un significato Ancora più grande.

La parte negativa è però che tutti cercano di detronizzati, vogliono batterti in ogni partita a prescindere dal torneo. Ormai però sono abituato a tutto ciò e questo mi dà ancora maggioro motivazioni.

Alla fine tutti possono fare un gran torneo o fare bene per qualche mese ma in pochi possono essere numeri uno a fine stagione"

Djokovic e la sfida con Nadal

Parlando della prossima sfida con Rafa Nadal, Nole ha commentato (non sapeva ancora della vittoria contro Auger-Aliassime): "La sfida contro Rafa è attesissima, tutti la attendevano da inizio torneo e sono contento di aver giocato poco prima di arrivare così alla sfida eventualmente con lui.

Affrontare Rafa a Parigi è una battaglia fisica, la più grande sfida che tu puoi avere qui al Roland Garros. Sono pronto per tutto questo, sono pronto ed ho avuto ottime sensazioni, mi concentrerò su me stesso e su quello che devo fare"