Schwartzman sulla partita contro Novak Djokovic: "Voglio vincere, sono pronto"



by   |  LETTURE 2444

Schwartzman sulla partita contro Novak Djokovic: "Voglio vincere, sono pronto"

Dopo aver completato la rimonta nel match di secondo turno contro Jaume Munar, Diego Schwartzman si è liberato in tre set di Grigor Dimitrov esprimendo un ottimo livello di gioco. Il tennista argentino affronterà agli ottavi di finale Novak Djokovic ed è convinto di poter fermare il 20 volte campione Slam a Parigi.

Schwartzman ha già messo in seria difficoltà il serbo al Roland Garros nel 2017, quando riuscì a conquistare un vantaggio di due set a uno. In quell’occasione, però, Djokovic lasciò solo due game al suo rivale negli ultimi due parziali.

Schwartzman sulla partita con Djokovic: "Sono pronto a vincere"

“Tutti i tennisti che sono qui hanno l'opportunità di giocare il loro miglior tennis e sanno come farlo. Alla fine, in alcune settimane dell'anno puoi giocare meglio e sentirti meglio.

Noi giocatori sudamericani giochiamo molto meglio sulla terra battuta. Poi negli ultimi anni ho giocato molto bene anche sul cemento ed è per questo che ho migliorato la mia classifica dal 2017 ad oggi. Devi vincere su tutte le superfici.

Sono molto contento di aver battuto Dimitrov. È stata una partita molto difficile. Ero molto concentrato, è stato tutto fantastico. Djokovic? Cercherò di ripetere quello che ho fatto un paio di anni fa - la prima volta che ho raggiunto il terzo turno - e ho perso in cinque set.

Guarderò quella partita, alle cose che ho fatto bene e poi combatterò. Ho giocato molte volte contro di lui. Sono fiducioso e pronto a vincere. Ora ho bisogno solo di recuperare le energie" . Djokovic, da parte sua, ha spiegato: "Diego è uno dei giocatori poi veloci del Tour e ha raggiunto i migliori risultati della sua carriera sulla terra battuta.

Quindi sarà sicuramente un avversario duro. Ci siamo affrontati molte volte e lo conosco bene. Non molla mai. Sono pronto per una battaglia fisica, non ho speso molto tempo in campo per ora e ho colpito la palla molto bene. Non vedo l’ora di affrontante questa sfida" .