Novak Djokovic commenta le 1000 vittorie Atp e parla della finale con Tsitsipas

Il serbo è alla sua dodicesima finale agli Internazionali d'Italia

by Luca Ferrante
SHARE
Novak Djokovic commenta le 1000 vittorie Atp e parla della finale con Tsitsipas

Migliora ormai di partita in partita e non poteva farsi sfuggire l'occasione di giocare la sua dodicesima finale della carriera agli Internazionali Bnl d'Italia. Novak Djokovic ha rispettato tutti i favori del pronostico e ha sconfitto con un netto 6-4, 6-3 il norvegese Casper Ruud sul campo centrale del Foro Italico, raggiungendo all'atto conclusivo del torneo il greco Stefanos Tsitsipas.

Un grande successo per il serbo, che corrisponde anche con la millesima affermazione nel circuito Atp: un incredibile traguardo festeggiato al termine del match anche con una torta.

Le sue parole

Il nativo di Belgrado si è presentato in conferenza stampa e ha commentato la prova mostrata in semifinale: "Penso di aver giocato molto bene.

Ho iniziato alla grande, con un 4-0. Poi ho rallentato un po' Non mi sentivo così bene per circa quindici minuti, Casper ne ha approfittato per tornare nel confronto nel primo set. Era importante chiuderla nel decimo gioco per assicurarsi il primo parziale, come ho poi fatto.

Nel secondo un paio di game equilibrati all'inizio, ma ho sempre pensato che al servizio avevo delle occasioni da poter sfruttare. Penso di aver giocato molto bene nelle ultime quattro giochi della gara. Spero di poter essere a quel livello domenica" ha dichiarato davanti ai media.

Sulle 1000 vittorie: “Grazie al torneo e al pubblico per aver festeggiato con me questo traguardo. Ovviamente ho visto Roger Federer e Rafa Nadal festeggiarlo in questi anni e volevo raggiungerlo anche io. Mi sento fortunato ad avere così tanti successi sul circuito.

È passato molto tempo da quando ho vinto la mia prima partita, spero di continuare così" ha aggiunto. Poi sull'ultima sfida della competizione: “L'ultima volta che ci siamo incontrati è stata la finale del Roland Garros.

Ancora una volta una finale contro di lui in uno dei più grandi tornei del mondo. È decisamente in forma. Negli ultimi anni è stato uno dei primi due o tre giocatori, anche uno dei primi due o tre sulla terra battuta, arrivando fino in fondo nei più grandi eventi. Mi aspetto una grande battaglia, ma sono preparato per questo" ha concluso il numero uno.

Novak Djokovic
SHARE