"Rimase scioccata": Novak Djokovic ritorna sull'imitazione di Britney Spears



by   |  LETTURE 4349

"Rimase scioccata": Novak Djokovic ritorna sull'imitazione di Britney Spears

Siamo ormai arrivati alla fase calda degli Internazionali d'Italia a Roma. Oggi si terranno i Quarti di finale, non ci sarà lo spagnolo Rafael Nadal, eliminato agli Ottavi dal canadese e dai costanti problemi fisici al piede che lo rallentano da mesi.

Tra i principali protagonisti invece ci sarà il numero uno al mondo Novak Djokovic, che, continua la fase di preparazione al Roland Garros ed appare al momento come il grande favorito per la vittoria finale. Il tennista balcanico ha battuto senza patemi agli Ottavi un affaticato Stan Wawrinka ed ai Quarti è atteso da un match abbastanza interessante contro il giovane talento canadese Felix Auger-Aliassime.

Sarà il primo scontro tra i due e Nole ne ha parlato in conferenza: "La terra rossa non è la sua superficie preferita. Penso che stia però migliorando molto. Ha lavorato con Toni Nadal negli ultimi due anni, che ha sicuramente contribuito al suo gioco sulla terra.

È un atleta affermato tra i primi 20 e i primi 10 da un po' di tempo. Ha un gioco molto completo, ragazzo molto gentile, che lavora duro"

Novak Djokovic e le sue imitazioni

Nel corso della sua carriera Novak Djokovic più volte è stato protagonista di simpatici siparietti relativi a sue imitazioni di personaggi del circuito (e non solo).

Come dimenticare le sue divertenti imitazioni di Maria Sharapova o di Rafael Nadal prima di servire, in conferenza Djokovic ha chiarito simpaticamente il motivo per cui non fa più queste imitazioni. Ecco le sue parole: "Eravamo al Players Show di Montecarlo e imitai Britney Spears.

Fu divertente, ricordo che avevo shorts di jeans e mia madre rimase scioccata. Diciamo che da quella volta ho smesso per un po', penso esagerai (ride) ma spesso mi diverto e le faccio, solo che lontano dalle telecamere"

Il match odierno è molto importante per Novak Djokovic: in caso di mancato successo il serbo perderà la prima posizione nel ranking a discapito del tennista russo Daniil Medvedev. Questi, attualmente fermo per infortunio, potrebbe tornare numero uno al mondo senza giocare.