Monfils: "Novak Djokovic mi ha asfaltato giocando una partita normale"

Djokovic ha ottenuto una vittoria agevole e convincente all’esordio sulla terra di Madrid

by Simone Brugnoli
SHARE
Monfils: "Novak Djokovic mi ha asfaltato giocando una partita normale"

Novak Djokovic ha ottenuto una vittoria agevole e convincente all’esordio sulla terra di Madrid. Il numero 1 del mondo ha piegato per la 18ma volta Gael Monfils con lo score di 6-3 6-2 in poco meno di un’ora e mezza di gioco.

Seppur ancora lontano dalla miglior condizione, il fuoriclasse serbo è parso in crescita rispetto alle ultime uscite. Il 2022 ha regalato ben poche gioie a Nole fino a questo momento, complice la sua scelta di non vaccinarsi contro il Coronavirus.

Oltre a non aver potuto difendere il titolo agli Australian Open, il 34enne di Belgrado ha subito anche un grave danno d’immagine. Basti pensare che il Mutua Madrid Open è solo il quarto torneo che ‘Djoker’ disputa quest’anno.

L’obiettivo del 20 volte campione Slam è arrivare in piena forma al Roland Garros, dove sarà chiamato a difendere il titolo conquistato nel 2021. Il prossimo ostacolo sul suo cammino sarà Andy Murray, giustiziere di Denis Shapovalov in tarda serata.

Intervistato da L’Equipe, Gael Monfils ha speso belle parole per Djokovic.

Le parole di Gael Monfils

“Novak Djokovic si è sempre trovato perfettamente a suo agio contro di me. È come se le mie caratteristiche esaltassero il suo gioco, non so se mi spiego.

Ha giocato molto poco quest’anno, ma il suo livello resta comunque alto. Io sono lontano dal mio miglior livello e spero di tornare a battere i migliori un giorno. Nole ha giocato una partita normale per i suoi standard, eppure mi ha asfaltato.

Basta guardare lo score” – ha ammesso Monfils. Il veterano francese è stato troppo falloso (soprattutto di dritto): “Ho commesso una miriade di errori quando toccava a me essere aggressivo. Djokovic si è preso dei rischi nei momenti decisivi della partita e ha vinto con relativa tranquillità”.

Il serbo è soddisfatto della sua prestazione: “Credo di essere sulla strada giusta. Ho avuto 10 giorni per allenarmi e sento di stare meglio dal punto di vista fisico. Sono contento che il lavoro fatto stia dando i suoi frutti e ringrazio il pubblico per il sostegno”.

Novak Djokovic
SHARE