Llodra su Novak Djokovic: "Ha bisogno di giocare partite per ritrovare il ritmo"

L'opinionista francese ha riflettuto sulla necessità del serbo di giocare più match possibili prima dell'inizio del Roland Garros

by Gianluca Ruffino
SHARE
Llodra su Novak Djokovic: "Ha bisogno di giocare partite per ritrovare il ritmo"

La pessima stagione di Novak Djokovic è arrivata ad un crocevia importante, probabilmente decisivo, e i prossimi tornei riveleranno il reale stato di forma del numero uno del mondo. Le poche, pochissime apparizioni del tennista serbo nel 2022 (ha preso parte soltanto a tre tornei, per un totale di otto partite disputate) hanno messo in evidenza un Djokovic piuttosto arrugginito, complice anche la lunga assenza dai campi dovuta alla sua scelta di non vaccinarsi.

Il banco di prova per il 20 volte campione slam sarà davvero importante visto che, se il serbo vorrà provare a difendere il primo posto del ranking ATP, il cambio di marcia dovrà arrivare sulla terra rossa, superficie storicamente meno congeniale al gioco del tennista serbo e decisamente più favorevole al “Re della terra rossa” Rafa Nadal.

Lo spagnolo si è ormai ristabilito dall’infortunio al costato che l’ha tenuto fermo per quasi due mesi ed è pronto a scendere in campo già dal torneo di Madrid. I due sono stati sorteggiati nello stesso lato di tabellone e potrebbero scontrarsi in un’ipotetica semifinale.

La medaglia d'argento olimpica e tre volte vincitore del Grande Slam in doppio Michael Llodra ha affermato, in un intervento a France Televisione, che Djokovic avrà bisogno di giocare più partite possibili prima degli Open di Francia se vuole difendere il suo titolo allo slam parigino.

Le parole di Micheal Llodra

L’opinionista francese ha riflettuto sulla necessità del 34enne serbo di prendere fiducia con la superficie, e per farlo sarà necessario giocare più partite possibili nei master 1000 di preparazione (Madrid e Roma) al secondo slam dell’anno, il Roland Garros.

“Djokovic è ancora lì, ma gli mancano partite e punti di riferimento. Lo abbiamo visto a Monte-Carlo e Belgrado. Ma con questi campioni può tornare molto rapidamente. Avrà bisogno di partite per trovare il ritmo” ha detto Llodra.

Nelle ultime settimane Djokovic ha dato qualche segnale di ripresa, raggiungendo la finale del torneo di casa poi persa contro Andrey Rublev. Il prossimo impegno del tennista serbo sarà quello del secondo turno di Madrid, in cui si troverà di fronte il vincente del match tra Gael Monfils e la wild card spagnola Carlos Gimeno Valero.

Novak Djokovic Roland Garros
SHARE