Adriano Panatta: "Novak Djokovic non mi piace, è antipatico. Su Sinner dico..."



by   |  LETTURE 21842

Adriano Panatta: "Novak Djokovic non mi piace, è antipatico. Su Sinner dico..."

Il numero uno al mondo Novak Djokovic ha vissuto negli ultimi mesi diverse difficoltà. La decisione di non effettuare il vaccino per il Covid-19, unità ad alcuni comportamenti insoliti quanto problematici, hanno portato il serbo nel mirino della critica e lo hanno visto protagonista più fuori che dentro il rettangolo di gioco.

Nole quest'anno ha saltato diversi tornei come gli Australian Open ed i tornei americani (Indian Wells e Miami) ed attualmente il tennista è tornato in campo questa settimana per disputare il torneo di Belgrado.

Dopo un inizio difficile il campione serbo ha parzialmente recuperato la sua condizione fisica e soprattutto ha disputato e vinto due battaglie in rimonta contro i connazionali Djere e Kecmanovic. Nole è ora impegnato in semifinale dove affronterà il tennista russo Karen Khachanov.

Intervenuto ai microfoni di Un Giorno da Pecora, trasmissione su Radio Rai Uno, la leggenda del tennis italiano Adriano Panatta ha parlato di tanti temi, in particolare commentando il suo pensiero sui Big Three. Ecco le sue parole: "Novak Djokovic? Non ho nulla di personale contro di lui, ma mi è antipatico.

Negli ultimi due anni non ne ha azzeccata una, mi riferisco in particolare alle sue dichiarazioni" Parole completamente diverse invece per Roger Federer e Rafael Nadal: "Roger è e sarà sempre il tennis.

Nadal? Guardo i suoi match volentieri e soprattutto lo ammiro dal punto di vista umano"

Panatta ha poi parlato del tennis, di Matteo Berrettini e Jannik Sinner

L'ex campione azzurro, vincitore del Roland Garros nel 1976, ha continuato: "Il tennis attuale non mi piace, direi che mi annoia.

Lo seguo solo per i tennisti italiani, diciamo per patriottismo" E a proposito di Matteo Berrettini e Jannik Sinner l'azzurro non ha preferiti: "Chi è più forte? Entrambi sono fortissimi ed atleti moderni, devo dire che sono molto diversi tra loro"

Attualmente sia Sinner che Berrettini sono fermi: il primo è a riposo dopo i recenti problemi fisici e lavora in vista dei prossimi tornei mentre Berrettini ha recentemente subito un informazione ed è fermo per infortunio.