Marc Rosset analizza le chance di Novak Djokovic al Roland Garros



by SIMONE BRUGNOLI

Marc Rosset analizza le chance di Novak Djokovic al Roland Garros

La ‘campagna’ sul rosso di Novak Djokovic non è iniziata nel migliore dei modi. Il numero 1 del mondo è stato infatti battuto da Alejandro Davidovich Fokina al secondo turno del Masters 1000 di Montecarlo, dimostrando di essere ben lontano dal top della forma.

Il veterano serbo aveva giocato soltanto tre partite ufficiali nei primi tre mesi del 2022, complice la sua scelta di non vaccinarsi contro il Coronavirus. Oltre a non aver potuto difendere il titolo agli Australian Open, il 34enne di Belgrado era stata costretto a rinunciare anche ai Masters 1000 di Indian Wells e Miami.

La sua unica apparizione risaliva al torneo di Dubai, dove si era arreso nei quarti ad uno scatenato Jiri Vesely. Nole disputerà ora il Serbia Open, ultimo test prima dei Masters 1000 di Madrid e Roma. Il suo principale obiettivo è arrivare al 100% al Roland Garros, dove sarà chiamato a difendere il titolo conquistato l’anno scorso.

In una recente intervista a RTS, Marc Rosset ha analizzato la sconfitta subita da Djokovic contro Davidovich Fokina nel Principato.

Rosset commenta il passo falso di Djokovic

“La sconfitta di Novak Djokovic a Montecarlo mi ha ricordato tantissimo quella subita da Stan Wawrinka, dato che entrambi sono crollati nel terzo set.

Nole ha ammesso che non ce la faceva più ad un certo punto del match, il che è rarissimo per uno come lui. Una sconfitta del genere dimostra che non basta uno schiocco di dita per ritrovare il giusto ritmo” – ha analizzato Rosset.

“Al tempo stesso, non sono preoccupato in ottica Roland Garros. Credo che Novak arriverà al 100% a Parigi, visto che potrà giocare ogni settimana da qui al French Open. Non vive più nell’incertezza, adesso si sa a quali tornei potrà partecipare e non dovrebbero esserci ulteriori cambiamenti.

Dal mio punto di vista, l’incertezza degli ultimi mesi ha condizionato anche i suoi allenamenti. Ora la situazione si sta normalizzando” – ha aggiunto. Djokovic ha sfiorato il ‘Calendar Grand Slam’ l’anno scorso, cedendo soltanto a Daniil Medvedev nell’ultimo atto degli US Open.

Novak Djokovic Roland Garros