Novak Djokovic acclamato a Belgrado mentre vede l'Eurolega



by   |  LETTURE 3849

Novak Djokovic acclamato a Belgrado mentre vede l'Eurolega

Gli ultimi mesi non sono stati affatto facili per la leggenda del mondo del tennis Novak Djokovic. Il campione serbo è stato soggetto a numerose critiche ed è stato escluso dagli ultimi tornei a causa della scelta di non vaccinarsi per il Covid-19, virus che ormai da oltre due anni è presente nelle nostre vite.

Questa scelta sta senza dubbio penalizzando la carriera dell'attuale numero due al mondo, anche questa settimana (e nelle prossime) escluso rispettivamente dai tornei Masters 1000 di Indian Wells e di Miami. Nole sta cosi in questi giorni provando a godersi il tempo con la sua famiglia e seguendo gli hobby a cui resta più fedele, le sue più grandi passioni.

Negli ultimi giorni Djokovic ha assistito dal vivo alla sfida di Eurolega, nella sua Belgrado, tra la Stella Rossa ed il Maccabi Tel Aviv, due grandi e storiche squadre del basket europeo. Quando lo speaker ha fatto il nome del venti volte vincitore di titoli del Grande Slam tutto il pubblico ha eseguito un boato per celebrarlo.

Nole si è alzato ed ha ringraziato per gli applausi ricevuti.

Le ultime su Novak Djokovic

Nelle prossime settimane Djokovic effettuerà solo allenamenti e continuerà la fase di preparazione in vista dei tornei sulla terra, rientrerà con precisione per il Masters 1000 di Montecarlo.

È stato inoltre confermato che Nole potrà partecipare al Roland Garros e difendere cosi il titolo che lo ha visto protagonista lo scorso anno. L'obiettivo di Nole sarà difendere il titolo e soprattutto raggiungere nella corsa Slam il grande rivale Rafael Nadal, quest'anno autore di una stagione straordinaria.

Con la vittoria in Australia Rafa guida la classifica con 21 Slam ed in vantaggio rispetto a Roger Federer e Novak Djokovic. Mentre il primo è fermo da tempo per infortunio (e nessuno conosce realmente la data del suo ritorno) Nole rientrerà al prossimo Slam e potrà provare a raggiungere il grande rivale, ennesima grande sfida che ormai da anni appassiona tutti i fan del grande tennis.

Novak Djokovic ha fatto una scelta importante ufficializzando di essere disposto a rinunciare a tornei pur di non fare il vaccino ed a RDS ha spiegato cosi le sue motivazioni: "In quanto atleta di elite, voglio controllare tre volte tutto ciò che entra nel mio corpo.

Se qualcosa cambia dello 0,5% nel mio corpo, lo noto. Sono solo cauto prima di prendere qualsiasi decisione, mi prendo il mio tempo e mi tengo aperto mente.
Vivrò con le conseguenze del caso".